D’Alessandro bacchetta il Pd per le assenze in commissione - "Partito inaffidabile e recidivo"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 12/08/2015

D’Alessandro bacchetta il Pd per
le assenze in commissione

"Partito inaffidabile e recidivo"

Davide D'Alessandro"Sono costretto a stigmatizzare il comportamento poco decoroso del Partito Democratico che, attraverso l'assenza dei suoi componenti, per l'ennesima volta ha provocato il rinvio di una importante Commissione permanente".

È il consigliere comunale Davide D'Alessandro (Noi con Salvini) ad esprime disappunto a riguardo, spiegando: "Convocata da due settimane, presieduta dal correttissimo Baccalà, aveva ad oggetto il Regolamento per l'applicazione dell'Isee, l'indicatore della situazione economica equivalente alle prestazioni agevolate comunali, misura indispensabile, tra l'altro, prima della riapertura degli Istituti scolastici".

"Non sono bastati, a noi componenti presenti, - aggiunge D'Alessandro - ben quaranta minuti di attesa per raggiungere il numero legale. Persino un consigliere di maggioranza, spazientito, ha dovuto rilevare che 'occorre senso di responsabilità'. Quel senso di responsabilità che il partito di maggioranza relativa ha perduto da tempo. Non solo non è riuscito a garantire negli ultimi due Consigli comunali l'elezione del vicepresidente vicario, ma continua a non garantire il numero ad alcune Commissioni permanenti. Partito inaffidabile e recidivo. Inaffidabile perché recidivo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi