Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Musica 12/08/2015

A San Salvo la terza rassegna dei
cori folkloristici

L’apprezzato evento musicale in piazza San Vitale

I cori in piazza San VitaleMomenti di grande intensità ed emozioni quelli vissuti domenica sera nel corso della terza Rassegna folkloristica di canti abruzzesi a San Salvo a cura dell’assessorato alle Politiche sociali nell’ambito delle attività dei laboratori dei Centri diurni anziani.

Sul naturale palcoscenico della scalinata di piazza San Vitale si sono esibiti il coro folkloristico “Cesare De Titta” di Perano diretto dalla maestra Valentina Pomilio, il coro folkloristico di Canosa Sannita diretto dalla maestra Lorella Palumbi e il coro folkloristico “San Salvo in Canto” diretto dalla maestra Loredana Miscia.

Una serata musicale in assoluta spensieratezza che ha visto la presenza di un numeroso pubblico che ha applaudito ripetutamente le tre corali le quali hanno proposto un repertorio molto curato.
«Anche la musica può aiutare nel nostro progetto che si porta avanti con le politiche sociali – dice il sindaco Tiziana Magnacca – all’interno delle diverse attività svolte dai laboratori dei Centri diurni per anziani. E il risultato che si ottiene è la migliore dimostrazione di come sia importante e stimolante lavorare insieme tenendo impegnati con iniziative serie e coinvolgenti i soci e le socie dei Centri anziani».

«È il terzo anno consecutivo che d’estate e di sera ci ritroviamo in piazza San Vitale – commenta l’assessore alle Politiche sociali Maria Travaglini – per ascoltare le melodie a noi più care della tradizione musicale regionale. Il folklore come elemento in grado di riunire diverse corali per ascoltare la buona musica eseguita da chi s’impegna con passione».

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi