CHIUDI [X]
 
Guilmi   Eventi 08/08/2015

L’estate a Guilmi tra natura,
arte ed enogastronomia

Gli eventi nel piccolo comune dell’entroterra Vastese

Guilmi dall'alto del campanileCome tutte le estati, a Guilmi non ci si annoia, e tutti quelli che hanno deciso di passare un periodo di relax nel borgo hanno soltanto l’imbarazzo della scelta sulle attività a cui partecipare. Infatti è stato stilato un nutrito programma di eventi redatto per tenere conto di tutti i gusti, tutti gli interessi e tutte le età.

Sono stati previsti giochi per bambini, tornei di tressette, torneo di calcio, passeggiate ecologiche che porteranno i partecipanti alla scoperta dei percorsi naturalistici che attraversano il lussureggiante patrimonio boschivo del territorio guilmese, ricco di sorgenti d’acqua, fino al fiume Sinello, per giungere infine a riposarsi in quel gioiello naturalistico che è il bosco della Madonnina, dove si trova la chiesetta della statua miracolosa della Madonna, in mezzo a querce secolari (lunedì 10 agosto “Festa della Madonnina e della campagna" e mercoledì 12 agosto “Passeggiata Ecologica” a cura della Pro Loco).

E poiché i guilmesi sono fieri delle loro tradizioni, non ci si è dimenticati naturalmente di gettare uno sguardo al passato rievocando la tradizionale sfilata della “dote” che anticamente, prima di ogni matrimonio, attraversava le vie del borgo per mostrare, dentro canestri portati in testa dalle donne del paese, il corredo che la sposa portava in dote al marito (domenica 9 agosto “Rievocazione della dote” a cura dell’Associazione Holmus Club).

Ma d’estate non ci si può certo dimenticare della cultura, e quindi nel programma di “Bell’estate guilmese 2015”  sono state inserite le lezioni del ciclo “Nuova didattia popolare”, realizzate dagli artisti dell’associazione Guilmi Art Project (GAP), che renderanno semplice la comprensione dei significati sottesi all’arte moderna (serate dell’ 11–12 e 13 agosto).

Come avviene da circa 40 anni a questa parte, la giornata del 14 agosto è dedicata ai buongustai che si ritroveranno a Guilmi, “patria della vera ventricina” (come è scritto sul cartello di benvenuto che accoglie i visitatori all’entrata del paese), per degustare questo tipico e rinomato salame dal caratteristico e inimitabile sapore. Assaporare una fetta di ventricina (che i guilmesi chiamano “moletta”) e un piatto di pasta al sugo di ventricina valgono da soli una gita a Guilmi! (venerdì 14 agosto “36ª Sagra della ventricina di Guilmi"). Non si può mancare!!!!

Come arrivare a Guilmi: dalla A14 uscire a Vasto-nord, poi prendere la S.P. 150 per Guilmi, il cui inconfondibile profilo, disegnato dal caratteristico campanile a cipolla e dall’alta torre circolare dell’acqua, svetta su tutto il panorama delle colline del medio vastese.

Maria Di Nardo

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi