Festa del Ritorno, premi per mons. Mencuccini e giovani talenti - La festa dedicata agli emigranti ha tagliato il traguardo delle 40 edizioni
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 04/08/2015

Festa del Ritorno, premi per
mons. Mencuccini e giovani talenti

La festa dedicata agli emigranti ha tagliato il traguardo delle 40 edizioni

Il premio a monsignor MencucciniLa Festa del Ritorno ha tagliato il traguardo delle 40 edizioni. Era nata come momento di festa per gli emigranti che durante il periodo estivo facevano rientro a Vasto e vivevano quindi una serata assieme nel ricordo delle tradizioni locali. Promotori della longeva iniziativa furono Silvio Petroro, Angelo Cianci ed Ezio Pepe, trovando poi a dare manforte amministratori comunali, su tutti Angela Poli Molino e realtà associative cittadine, come i cori che per tanti anni hanno costituito la colonna sonora dell'evento. In tempi moderni anche la Festa del Ritorno ha mutato la sua formula, aggiungendo al legame con gli emigranti anche la valorizzazione dei talenti della città. Domenica, nella serata presentata da Maria Rita Piersanti, è stato così consegnato da Gianni Petroro, presidente dell'Associazione Pro Emigranti, il premio Silvio Petroro a monsignor Giulio Mencuccini, vescovo missionario e famoso per la sua passione per le moto. L'assegno da 5mila euro donato dalla Bper sarà destinato da monsignor Mencuccini ad una scuola della sua diocesi nel Borneo e servirà all'acquisto di computer per sostenere lo studio dei giovani. Come avviene ormai da qualche edizione sono stati consegnati anche i premi "Teniamoli d'occhio", a talentuosi giovani vastesi che si stanno facendo strada nei loro ambiti. Nell'edizione 2015 i riconoscimenti sono andati alle giovani pallavoliste della BCC San Gabriele, Claudia Scampoli (rappresentata dal papà poichè impegnata in nazionale) e Giorgia Di Croce, il chitarrista Francesco Valente ed Elena Di Vito, che lavora nell'ambasciata d'Italia a Islamabad.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - La Festa del Ritorno 2015

A cura di Nicola Cinquina
Le interviste a Gianni Petroro e monsignor Mencuccini e le immagini delle premiazioni



 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi