Istituto Rossetti, completati i progetti giardino e murales - ’Oggi gli spazi esterni della scuola vengono ammirati da tutta la città’
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 03/08/2015

Istituto Rossetti, completati
i progetti giardino e murales

’Oggi gli spazi esterni della scuola vengono ammirati da tutta la città’

Il muralesDopo la settimana rossettiana anche l’estate rossettiana, proseguono con successo le iniziative dell’Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti. Giovedì 30 luglio il Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Pia Di Carlo, a completamento dei progetti Scuola Giardino e Murales, coordinati dalla prof.ssa Valentini Rosanna e prof.ssa Alessandra  Minerva, ha incontrato i genitori e gli allievi coinvolti negli stessi, che nonostante le vacanze, con la loro presenza hanno dimostrato passione e interesse sia per la cura del giardino che per il capolavoro realizzato sul lato destro dell’edificio della scuola secondaria di primo grado. Durante l’incontro il Dirigente con gli allievi hanno messo a dimora le due targhe sulle quali sono stati riportati i nomi degli esecutori, sia del murales che delle aree verdi.

Il progetto Murales ha permesso agli allievi della scuola media di diventare artisti e creare dei veri capolavori con l’assistenza della prof.ssa Minerva coadiuvata dall’esperto esterno Arch. Gatti Fabio, mentre il progetto Aree Verdi, coordinato dalla prof.ssa Valentini Rosanna e dott.ssa Caterina Palombo, ha consentito non solo di sensibilizzare gli stessi al rispetto dell’ambiente, ma soprattutto di riscoprire alcune specie vegetali e acquisire un comportamento critico-costruttivo nei confronti della natura e del territorio stesso. 

Il Dirigente ha invitato i presenti a rispettare l’ambiente in cui vivono, sottolineando che chi rispetta ciò che ama, ama ciò che rispetta. “E’ questo un segno del profondo amore che ci lega al nostro Istituto, difendiamo ciò che amiamo, la riqualificazione dell’area verde circostante dell’intero Istituto ha permesso di far assumere agli allievi stessi un atteggiamento più responsabile e propositivo nei confronti della propria scuola e di sviluppare quelle importanti capacità di osservazione. Non per ultimi lo sviluppo sia del gusto estetico che della creatività” ha dichiarato il Dirigente stesso. Gli obiettivi dei due ambiziosi progetti sono stati quelli di far conoscere il mondo del murales e della riqualificazione ambientale, insomma di far fare esperienza diretta a i ragazzi che hanno risposto con infinito entusiasmo.  Il Binomio arte e ambiente è stato vincente.

Doveroso un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di tali progetti, e in particolare all’Azienda Agricola Vivai Spadaccini di San Salvo per la disponibilità e la professionalità dimostrata. Il Dirigente ha riferito di quanto ci sia bisogno nella scuola di partner per acquistare i materiali e per realizzare concretamente i progetti. Oggi gli spazi esterni dell’Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti vengono ammirati da tutta la città, la scuola cambia aspetto, dando l’idea che chi ci sta dentro ci tiene a renderli sempre più belli. Sono state poste le promesse per la continuità, gli allievi coinvolti in questi progetti sono stati oggi i pionieri, sia per i talenti artistici e sia per la cura dell’ambiente, di un percorso lungo ma che continuerà nel tempo: la scuola come un vero laboratorio di vita.

Emma Columbro

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi