Civeta, concessa l’autorizzazione alla nuova vasca per i rifiuti - Mazzocca: "Si può operare in sicurezza per altri anni"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 24/07/2015

Civeta, concessa l’autorizzazione
alla nuova vasca per i rifiuti

Mazzocca: "Si può operare in sicurezza per altri anni"

Consorzio CivetaDopo tanta attesa è arrivata l'autorizzazione per l'utilizzo della terza vasca negli impianti del Consorzio Civeta a Cupello. A darne notizia è l'assessore regionale all'ambiente ed ecologia, Mario Mazocca: "Con l'odierno provvedimento dirigenziale, la Regione Abruzzo ha rilasciato a favore del Consorzio CIVETA l’autorizzazione alla realizzazione ed alla gestione della nuova discarica, nella quale saranno conferiti i rifiuti derivanti dalle operazioni che si svolgono attualmente presso il polo tecnologico". Senza questa nuova apertura la situazione dello smaltimento dei rifiuti nel territorio rischiava di divenire preoccupante, con lo spazio attualmente disponibile in esaurimento. Il provvedimento regionale aggiorna, inoltre, le precedenti autorizzazioni già rilasciate al Consorzio e le armonizza con le recenti normative in materia di prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento. 

"Il rilascio della importante autorizzazione - spiega Mazzocca - consentirà ai Comuni consorziati ed alle altre numerose Amministrazioni abruzzesi che usufruiscono dei servizi offerti dal Consorzio Civeta, di continuare ad operare con relativa sicurezza nella gestione dei rifiuti urbani almeno nei prossimi anni, tenuto conto del ruolo strategico pubblico che svolge il complesso impiantistico di Cupello e, ancora di più, quando saranno definiti i nuovi scenari della pianificazione regionale di settore. Va ricordato - aggiunge l'assessore - che il provvedimento è il frutto del lavoro di una struttura assolutamente sottodimensionata, ma che nonostante ciò ha saputo portare a termine una delle numerose e complesse procedure che rendono attuabile la gestione associata e comprensoriale dei rifiuti di competenza comunale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Chiudi
      Chiudi