Fuori strada per un malore, muore 47enne di Cupello - L’episodio avvenuto tra gli svincoli di Roccaspinalveti e Carunchio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Buono   Cronaca 23/07/2015

Fuori strada per un malore,
muore 47enne di Cupello

L’episodio avvenuto tra gli svincoli di Roccaspinalveti e Carunchio

L'auto coinvolta nell'incidenteNon è servito l'intervento dell'elicottero decollato da Pescara per soccorere l'automobilista rimasto coinvolto questo pomeriggio in un incidente sulla fondo valle Treste, nel territorio di San Buono. Erano da poco passate le 14 quando l'uomo, Pietro Di Fabio, 47enne di Cupello che rientrava verso casa, ha accusato un malore mentre era alla guida della sua Ford Focus station wagon e, in un tratto in curva, è uscito fuori strada. In quel frangente sopraggiungeva uno scooter guidato da un uomo di Roccaspinalveti che, fortunatamente, è stato solo colpito lateralmente dalla vettura senza controllo.

L'automobilista, uscito dalla sua auto, dopo aver percorso qualche passo ha perso i sensi. I sanitari del 118, giunti sul posto, hanno dapprima ichiesto l'intervento dell'eliambulanza per il suo trasferimento all'ospedale di Pescara. Poi hanno optato per il trasporto al San Pio da Pietrelcina di Vasto dove l'uomo è deceduto poco dopo. Sulla fondo valle Treste sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di San Buono e Palmoli.

Il magistrato ha disposto l'autopsia per accertare le cause della morte dell'uomo. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi