Il Campo Scuola di Archeologia nell’area dei Templi Italici - Positiva esperienza dei ragazzi che hanno partecipato alle attività della Parsifal
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Il Campo Scuola di Archeologia
nell’area dei Templi Italici

Positiva esperienza dei ragazzi che hanno partecipato alle attività della Parsifal

Una ragazza impegnata negli scaviIl Campo Scuola di Archeologia è nato quattro anni fa nel sito della Villa Romana di via San Rocco a San Salvo dove, tra giugno e settembre di ogni anno, si sono avvicendati ragazzi ed adulti in attività di scavo e di ricerca. Nel 2014 un gruppo di alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Saffo” di Roseto ha partecipato alle attività del Campo gestito dalla Parsifal Società Cooperativa di Vasto, scoprendo una nuova e preziosa opportunità per ampliare e completare la propria offerta formativa. Sulla scorta di questa positiva esperienza, agli inizi di giugno di quest’anno una classe della Scuola Media “Giovanni Pascoli” di Silvi, guidata dalla prof.ssa Giorgia Blasiotti, ha preso parte al Campo Scuola confermandone la validità come preziosa attività formativa.

Quest’anno al sito sansalvese si è affiancata l’Area Sacra dei Templi Italici di Schiavi di Abruzzo come sede per le attività del Campo, dirette dalla dott.ssa Sandra La Penna, ispettore della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo, coadiuvata dalla dott.ssa Katia Di Penta della Parsifal Società Cooperativa di Vasto. Per la prima volta ad un gruppo di ragazzi e ragazze è stata offerta l’opportunità di svolgere attività di scavo e di ricerca nel sito archeologico più importante del Vastese: sono gli stessi alunni del Liceo Classico e del Liceo Scientifico dell’Istituto l’Istruzione Superiore “Saffo” di Roseto che, sempre guidati dlla prof.ssa Gina Martella, avevano acquisito le competenze di base dell’archeologo nel Campo Scuola 2014 a San Salvo.

Tra le attività integrative svolte, l’escursione al sito archeologico di Pietrabbondante è stata arricchita dalla presenza del prof. Adriano La Regina, uno dei più grandi archeologi italiani, massimo esperto dei popoli italici, che ha guidato i partecipanti alla visita dei nuovi scavi – per il momento ancora chiusi al pubblico - che sta dirigendo dal 2002 nel più importante sito archeologico dei Sanniti Pentri. Al termine del Campo il sindaco Luciano Piluso ha consegnato gli attestati ai partecipanti rallegrandosi per loro vivace e simpatica presenza nel centro di Schiavi, particolarmente gradita dai suoi concittadini.Il IV Campo Scuola di Archeologia riprenderà a fine agosto le sue attività sia a San Salvo sia a Schiavi, prolungandosi quest’anno oltre il mese di settembre.

La pagina facebook del Campo [clicca qui

Davide Aquilano

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi