San Salvo, alla marina operazione contro l’abusivismo commerciale - Controlli e sequestri da parte di carabinieri e polizia municipale
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 18/07/2015

San Salvo, alla marina operazione
contro l’abusivismo commerciale

Controlli e sequestri da parte di carabinieri e polizia municipale

Parte del materiale sequestratoÈ scattata questa mattina alle 6 e 30 l’operazione congiunta della polizia municipale e dei carabinieri a San Salvo contro il commercio abusivo sulla spiaggia. Sono stati sequestrati oltre cinquecento costumi da bagno, 20 teli da mare, 30 capi di abbigliamento e due carretti artigianali carichi di centinaia di gonfiabili, pallette e secchielli e di altri giochi per bambini.

In particolare l’azione congiunta ha interessato la zona del Biotopo marino dove gli ambulanti abusivi depositano la loro mercanzia. Il sindaco Tiziana Magnacca annuncia che l’amministrazione comunale sta vagliando la possibilità di emanare un’ordinanza che tenda a colpire e scoraggiare gli acquirenti con pesanti sanzioni pecuniarie

Intanto da lunedì prossimo prenderanno servizio 5 nuovi agenti che andranno a rinforzare l'organico del Corpo della polizia municipale, per far fronte al periodo estivo all’aumentare del lavoro per la presenza turistica e per meglio fronteggiare le emergenze legate ai fenomeni di abusivismo commerciale e per garantire più sicurezza ai cittadini.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi