CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 16/07/2015

Interrogazione sulla polizia
municipale, lo scontro continua

Il Pd torna alla carica: "Dal sindaco risposta propagandistica e fuorviante"

Una conferenza stampa del PdNon è bastato il primo botta e risposta tra Pd e amministrazione comunale (qui l'articolo) a spegnere le polemiche sulla sicurezza e la gestione della polizia municipale. Dopo la replica del sindaco Tiziana Magnacca, infatti, il Pd di San Salvo è tornato alla carica: "Ricordiamo innanzitutto che la correttezza istituzionale, impone non solo ai consiglieri di minoranza, ma soprattutto al sindaco della Città, che tra l'altro usa il sito del Comune per la sua propaganda, che prima di dare gli atti alla stampa, essi vanno notificati agli intestatari. Il sindaco di San Salvo si stupisce del comportamento del Gruppo Pd in Consiglio comunale! Noi del Pd non ci stupiamo affatto della conclamata incapacità dell’Amministrazione Comunale".

A seguire le contestazioni nel Pd: "Ad oltre tre anni dall’insediamento l'amministrazione comunale non ha saputo affrontare il problema della sicurezza nella nostra città; infatti essa è pericolosamente peggiorata, basta leggere le cronache dei giornali, ma soprattutto sentire i nostri concittadini. L'abusivismo commerciale non è mai stato così diffuso e sfacciato a San Salvo che sembra diventata terra di nessuno. Il regolamento sul decoro e la sicurezza urbana, approvato dal Consiglio comunale per il sindaco è come se non esistesse; non ha saputo affrontare nessun tema strutturale: la programmazione urbanistica promessa ed il nuovo Piano regolatore della città è rimasta promessa elettorale, invece si è provveduto a modificare il Regolamento edilizio e permettere che nei sotterranei si possa esercitare attività terziarie, la viabilità strategica non è mai stata affrontata, anzi non si è fatta nemmeno una nuova strada a San Salvo, la programmazione dello sviluppo ed il rilancio della occupazione è rimasto nel programma elettorale del sindaco, ecc.; non ha saputo mettere mano al Piano Sociale per affrontare con nuove idee e progetti il disagio giovanile, la devianza e l’uso spaventoso delle droghe. Non ha messo in campo nessuna politica per combattere la povertà e la solitudine degli anziani. Ha trasformato la struttura per le politiche sociali in una macchina per le assunzioni di personale a cui attribuire compiti delicati che dovrebbero essere in capo a personale effettivo e qualificato e non a personale provvisorio. Attenzione! È un problema attinente alla riservatezza delle informazioni personali che non possono essere maneggiate da impiegati, rispettabilissimi, ma saltuari e precari. Indagheremo a fondo sulla consuetudine della pubblicazione sull’Albo Pretorio di atti amministrativi che sistematicamente non riportano i dovuti documenti allegati. Di tutto questo, noi non ci stupiamo affatto, perché sapevamo che la destra non era in grado di governare. Questo è talmente evidente che lo stesso consigliere Argirò durante la trattazione del Bilancio annuale 2015 e quello triennale, ha espresso un voto tecnico poiché sull’amministrazione fatta non poteva dare il suo voto favorevole".

"Nonostante ciò - concludono dal Pd - il sindaco continua con i selfie e la propaganda".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi