Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 09/07/2015

Preoccupanti infiltrazioni:
pozze d’acqua in chiesa

Vasto Marina: Stella Maris, i frati cappuccini lanciano l’allarme

Vasto Marina, chiesa di Stella Maris: pozza d'acqua nel salone parrocchiale (foto di Mario Fioriti)Preoccupanti infiltrazioni d'acqua nella chiesa di Santa Maria di Stella Maris, a Vasto Marina. Le foto che pubblichiamo sono state scattate all'interno del salone parrocchiale, che per anni ha ospitato spettacoli teatrali e altre iniziative della parrocchia. Ora il locale è inutilizzabile a causa di questo serio problema.

A preoccupare non è solo l'umidità dei muri, ma anche e soprattutto le copiose infiltrazioni d'acqua proveniente dal sottosuolo di via Zara e dal salone giungono fino alla chiesa. L'acqua, proveniente da un flusso sotterraneo non regimentato, si è accumulata al di sotto del pavimento, formando delle pozze che rischiano di compromettere la stabilità della chiesa.

L'Ordine provinciale dei frati cappuccini ha presentato un progetto finalizzato a risolvere il problema. Sono in attesa di una risposta del Comune di Vasto e anche della Sovrintendenza, visto che la proposta prevede l'abbattimento delle barriere architettoniche per favorire l'accesso dei disabili, come auspicato a più riprese dalle associazioni di settore.

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi