Inaugurata alla Villa comunale la Little free library - Al via l’iniziativa di Progetto giovani in collaborazione con la Consulta giovanile
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cultura 04/07/2015

Inaugurata alla Villa comunale
la Little free library

Al via l’iniziativa di Progetto giovani in collaborazione con la Consulta giovanile

La presentazione dell'iniziativaÈ stato Alessio Tenaglia dell'associazione Sideshow, di cui è presidente Alessio Marianacci, ad aprire la serie di interventi che hanno contrassegnato la presentazione dell'iniziativa organizzata dal Progetto giovani, in collaborazione con la Consulta giovanile, Little free library. Proprio Tenaglia, infatti, è stato l'ideatore dell'iniziativa che ha riscontrato subito l'entusiasmo del Progetto giovani e Consulta giovanile.

A seguire, il presidente della Consulta giovanile, Angelo Tricase, ha tenuto a ringraziare quanti si sono prodigati per la realizzazione del progetto che di fatto costituisce una mini libraria a disposizione di tutti, alla Villa comunale. Lo spirito, è quello della condivisione della cultura e dei libri che ognuno è libero di proporre all'attenzione degli altri e di prendere per la lettura. Uno "scambio" assolutamente libero e disinteressato, o meglio, "interessato" solo a far conoscere quei testi che ognuno ritiene di particolare interesse, tanto da dover essere "offerti" a un pubblico indefinito, come può essere chiunque passi nei pressi dell'installazione presso la Villa comunale.

Dalla coordinatrice del Progetto giovani, Dorinda Silvestri, invece, l'esortazione a far tesoro della bella iniziativa: "A Vasto accadono cose che difficilmente si possono vedere in altre città, approfittatene.

Per l'amministrazione comunale, è stata poi la consigliera Paola Cianci a portare un indirizzo di saluto, esprimendo grande soddisfazione per un progetto che ha unito in sinergia diverse generazioni; dalle fresche energie della Consulta all'esperienza di enti come Progetto giovani e amministrazione comunale.

A chiudere la serie degli interventi, il presidente emerito della Consulta giovanile, Francesco Del Viscio, il quale ha ricordato il percorso che ha portato alla realizzazione del progetto, che andrà a inserirsi in altre attività, tra cui il circolo di lettura e il book crossing network: "Ogni libro - ha sottolineato Del Viscio - è un gradino in più sulla scala che porta alla costruzione del libero pensiero, sulla linea del concetto espresso da Gianni Rodari, per cui leggere rende liberi".

Guarda le foto

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi