"Little free library", iniziativa organizzata dal Progetto Giovani - Il progetto prevede l’attivazione di una piccola biblioteca pubblica gratuita
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 03/07/2015

"Little free library", iniziativa
organizzata dal Progetto Giovani

Il progetto prevede l’attivazione di una piccola biblioteca pubblica gratuita

La locandina dell'iniziativaVenerdì 3 luglio ore 18 alla Villa comunale di Vasto verrà installata una "Little Free Library", una piccola biblioteca pubblica e gratuita dove lasciare i libri che si vogliono condividere con gli altri e dove prendere in prestito quelli che gli altri hanno lasciato a disposizione. L'iniziativa è organizzata dal Progetto Giovani del Comune di Vasto in collaborazione con la Consulta Giovanile

"Il suo motto - spiegano gli organizzatori - è 'Prendi un libro, porta un libro', dunque porta un libro anche tu per costituire il patrimonio librario della prima 'Little Free Library' di Vasto. Durante l'evento la Consulta Giovanile presenterà il suo circolo di lettura e una nuova iniziativa di bookcrossing. Riteniamo che questo tipo di installazioni permanente sia un ottimo strumento per la sensibilizzazione alla lettura e alla cultura del libro, e che insieme ad altre iniziative collegate, possano diventare dei presidi culturali e innescare circoli virtuosi di condivisioni del sapere e di convivenza pacifica tra culture diverse. La 'Little Free Library' è inoltre una comunità internazionale in cui Vasto sarà inserita e la piccola biblioteca sarà visibile sulle mappe del sito internet (clicca qui) e Google maps, contribuendo al valore culturale internazionale della città".

Per ulteriori informazioni e adesioni a questa iniziativa, è possibile contattare Alessio al numero 328-1779218
Evento facebook (clicca qui)

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi