Pagliarelli, con l’auto contro un branco di cinghiali sulla ss16 - Paura per un automobilista questa notte lungo la statale 16
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 02/07/2015

Pagliarelli, con l’auto contro
un branco di cinghiali sulla ss16

Paura per un automobilista questa notte lungo la statale 16

Uno dei cinghiali morti dopo l'impattoSono stati attimi di spavento quelli vissuti questa notte da un automobilista lungo la statale 16. L'uomo, un professionista lombardo che spesso si reca a Vasto per lavoro, stava percorrendo la statale a borde della sua Mercedes per raggiugnere il suo albergo in città quando, all'improvviso, mentre si trovava in località Pagliarelli, ha visto un branco di cinghiali che attraversava la strada proprio davanti a lui. "Erano almeno una decina - racconta -, guidati dall'esemplare più grosso". Nonostante la brusca frenata e il tentativo di sterzare l'impatto con il branco è stato inevitabile. Tra gli esemplari finiti contro la sua Mercedes, una femmina adulta e due piccoli

L'uomo ha fermato la sua vettura accostandosi a bordo strada e ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Non pochi i disagi alla circolazione nel tratto rettilineo in prossimità della cantina San Michele a a causa delle tre carcasse rimaste sulla carreggiata e la vettura danneggiata nella parte anteriore e con una vistosa perdita di liquido dal cofano motore. Sul posto sono giunti gli uomini del Corpo forestale dello Stato della stazione di Gissi e, dopo il nullaosta del veterinario, è stato dato il via libera alla rimozione delle carcasse degli ungulati. Al malcapitato automobilista non è rimasto che chiamare il carroattrezzi e degli amici per farsi accompagnare in albergo.

Solo ieri mattina un altro incidente provocato da un cinghiale era avvenuto a pochi chilometri di distanza. Un'Alfa Romeo Giulietta era rimasta pesantemente danneggiata dopo lo scontro con un cinghiale sulla provinciale 154 [LEGGI]. Ieri pomeriggio, nell'incontro con i sindaci del Vastese tenutosi a Palmoli, è stato chiesto a gran voce al presidente Luciano D'Alfonso di interessarsi, attraverso i competenti uffici, a questa problematica che tanti danni sta causando alle cose e alle persone nel territorio.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi