"Maggioranza compatta, opposizione fa sceneggiate" - La replica del centrosinistra alle polemiche di "Vasto2016"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 01/07/2015

"Maggioranza compatta,
opposizione fa sceneggiate"

La replica del centrosinistra alle polemiche di "Vasto2016"

Vasto. Consiglieri comunali di maggioranzaMassimo Desiati e Davide D'Alessandro sono "impegnati più nell'inventarsi sceneggiate capaci di attirare l'attenzione dei cittadini che ad amministrare la città". E' a muso duro la replica che l'amministrazione comunale di Vasto e la maggioranza di centrosinistra rivolgono all'opposizione.

"Il duo sfascista D'Alessandro-Desiati - si legge nel comunicato congiunto - accusa la maggioranza amministrativa di Vasto di aver reintegrato un posto all'interno della Giunta comunale portandola a sette componenti come da legge nazionale. Legge che il duo della estrema destra vastese certamente non conosce. Tornano a sparlare dimenticando, soprattutto Massimo Desiati, che ai bei tempi del suo assessorato comunale e regionale i rimborsi avvenivano senza controlli. Questa amministrazione comunale ha pubblicato i redditi dei suoi amministratori ancor prima che la legge lo imponesse. In questi anni i rimborsi al Comune di Vasto avvengono nel rigido rispetto del regolamento che questa amministrazione si è dato.
Guardino i concittadini vastesi i redditi di tutti i consiglieri comunali ed in particolare quelli dichiarati dal duo D'Alessandro-Desiati. Avranno di che divertirsi".

Secondo il centrosinistra, la maggioranza è "stata in grado di consolidare compattezza e condivisione, sottoscrivendo un patto di fine legislatura che consentirà di giungere alla primavera 2016 con le carte in regola per chiedere ai cittadini nuovamente la loro fiducia".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi