Tentano il furto appiccando il fuoco allo sportello postamat - Questa notte i ladri in azione nella filiale di via Monaco a Monteodorisio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Monteodorisio   Cronaca 28/06/2015

Tentano il furto appiccando
il fuoco allo sportello postamat

Questa notte i ladri in azione nella filiale di via Monaco a Monteodorisio

L'ufficio postale di MonteodorisioA distanza di sei mesi i ladri hanno tentato nuovamente di rubare dallo sportello Postamat dell'ufficio postale di Monteodorisio. Erano circa le quattro del mattino quando mani ignote hanno versato liquido infiammabile sull'apparrecchiatura posta nella zona d'ingresso della struttura di via Giuseppe Monaco, poi hanno appiccato il fuoco, sperando così di poter scardinare più facilmente lo sportello esterno ed accedere al vano dove è contenuto il denaro. Ma il loro tentativo non è andato a buon fine perchè è stato dato l'allarme che li ha costretti alla fuga.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Vasto, che hanno spento le fiamme, e i carabinieri della Compagnia di Vasto. Oltre al danno all'apparecchiatura ci sono disagi anche per gli uffici, a causa del denso fumo nero penetrato all'interno della struttura dai bocchettoni di aereazione. Questa mattina porte aperte per facilitare l'uscita del fumo mentre il cancello principale rimane chiuso, visto che lo sportello automatico è fuori servizio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi