Sgomberato accampamento abusivo: carabinieri allontanano 20 persone - Ieri l’intervento dei militari nel parcheggio dell’ex stazione ferroviaria
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 13/06/2015

Sgomberato accampamento abusivo:
carabinieri allontanano 20 persone

Ieri l’intervento dei militari nel parcheggio dell’ex stazione ferroviaria

Vasto Marina. Carabinieri nel parcheggio della ex stazione ferroviariaNell'ambito dei servizi intensificati di controllo svolti nella giornata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Vasto hanno sgomberato il parcheggio della ex stazione ferroviaria di piazza Fiume dall'accampamento abusivo che si era insediato nelle scorse settimane nell'area di risulta. 

I militari sono intervenuti attorno alle 19,30 nel piazzale da 700 posti auto ricavato dalla superficie su cui, fino al 2005, erano alloggiati i binari della linea ferroviaria adriatica, poi arretrata all'interno della galleria che si snoda per oltre 6 chilometri sotto l'abitato di Vasto.

"Più di 20 persone senza fissa dimora sono state identificate", racconta il tenente Domenico Fiorini, comandante del Nucleo operativo e radiomobile. "Nei loro confronti è stato ordinato l'allontanamento obbligatorio da Vasto e San Salvo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi