Il libro Cuore in scena con il progetto "Teatro a scuola" - Coinvolta la primaria di Gissi con l’associazione Liberi Tutti
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Gissi   Attualità 04/06/2015

Il libro Cuore in scena con
il progetto "Teatro a scuola"

Coinvolta la primaria di Gissi con l’associazione Liberi Tutti

I bambini coinvolti nel progettoIl 28 Maggio alle ore 18,30 presso il Centro Polisportivo “ A. Moro” si è concluso il progetto “Teatro a scuola” delle classi terze della Scuola Primaria di Gissi in collaborazione con i ragazzi dell' Associazione “Liberi Tutti”. Il tema della proposta teatrale ha preso spunto dalla lettura del libro “Cuore” che gli alunni hanno letto durante il 2° quadrimestre. Ognuno di noi conserva nel cassetto dei ricordi il mondo di Edmondo De Amicis, il mondo di Enrico Bottini e dei suoi compagni, un mondo di alti ideali e di valori autentici: l'amore per la famiglia, l'amore per la patria,l’amore per gli altri, l'eroismo, il rispetto...

Oggi questi valori non ci sono più , siamo abbagliati dal luccichio delle cose materiali, dal vano e dal fatuo. C'è una grossa contrapposizione tra una realtà “inquinata” e il sogno di un mondo migliore a cui noi dobbiamo e vogliamo contribuire. E' questo il messaggio che hanno voluto comunicare gli alunni delle classi terze della Scuola Primaria dell' Omnicomprensivo di Gissi con il loro spettacolo teatrale. Un po' di cuore “Se la gente usasse il cuore ci sarebbe un orizzonte migliore. Se la gente usasse il cuore...”.

Quest'esperienza si è svolta in un clima sereno e divertente. Ed è proprio ciò che ha permesso, specialmente a qualcuno, di vincere la timidezza ed esternare le proprie emozioni per potersi immedesimare nel personaggio da interpretare. La collaborazione dei ragazzi dell'Associazione “Liberi Tutti” è stata preziosa ed essenziale. Considerando il teatro prima di tutto come linguaggio ha fatto sì che l'obiettivo fosse non un “teatro spettacolo” ma un “teatro di comunicazione” nel quale i percorsi e i modelli proposti sono stati funzionali a far fare a ciascun alunno esperienze comunicative che toccano soprattutto la sfera affettivo-relazionale e riempiono di contenuti personali i propri messaggi.

Grazie a tutti quelli che hanno creduto e ci hanno sostenuto in quest'avventura e i primi solo loro: i bambini!

Istituto comprensivo Gissi

Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi