Al Torneo delle Regioni l’Abruzzo passa il turno con gli allievi - La squadra dove gioca Giampiero Di Pietro l’unica abruzzese a proseguire
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 03/06/2015

Al Torneo delle Regioni l’Abruzzo
passa il turno con gli allievi

La squadra dove gioca Giampiero Di Pietro l’unica abruzzese a proseguire

in Lombardia il Torneo delle Regioni 2015È terminata ieri la prima fase a girone del Torneo delle Regioni che si sta tenendo a Milano. Nella manifestazione che vede riuniti i giovani più talentuosi di ogni regione, l’unica squadra abruzzese a passare il turno è stata quella della categoria allievi di calcio a 11 dove milita il giovane Giampiero Di Pietro dell’U.S. San Salvo. Ecco un piccolo resoconto sulla situazione al termine delle prime tre giornate.

Juniores - Con la Lombardia qualificata con una giornata di anticipo, vanno a completare la griglia dei quarti di finale la Sicilia (a punteggio pieno come i padroni di casa) e la Toscana, con la quale i ragazzi della trinacria condividono la migliore difesa della categoria con due soli gol al passivo. Tra le prime accedono alla seconda fase anche Veneto e la sorpresa CPA Bolzano. Passano come migliori seconde, tutte a quota 6 punti, Umbria, Piemonte Valle d’Aosta e Friuli Venezia Giulia. Mesta uscita del Lazio, campione d’Italia nelle ultime due edizioni, che chiude a 0 punti la sua avventura nel torneo. 

Allievi - Arrivati i verdetti delle squadre qualificate alla fase successiva del torneo. Volano ai quarti come prime classificate Calabria (A), Abruzzo (B), Emilia (C) unica a punteggio pieno, Piemonte VdA (D) e Lombardia (E), come migliori seconde Marche (B), Friuli Venezia Giulia (C) e Toscana (D). Si confermano le due finaliste della scorsa edizione. Fuori il Lazio per 2 volte vincitore negli ultimi 3 anni. 33 le reti messe a segno quest’oggi.

Giovanissimi - Grande equilibrio, si è deciso quasi tutto per differenza reti. Accedono ai quarti le prime classificate Campania (A), Veneto (B), Friuli Venezia Giulia (C), Toscana (D) e Lombardia (E). Passano al turno successivo come migliori seconde il Lazio (C), il Piemonte VdA (D) e la Puglia (B) che scalza la Sicilia per sorteggio (inevitabili, stessi numeri in tutto). Liguria e Abruzzo out nonostante i sei punti conquistati, Si confermano le vincenti delle ultime 6 edizioni del Torneo. Giuseppe Iglio della Campania capocannoniere della 1^ fase con 6 reti.

Calcio femminile - Avanti le quattro semifinaliste della scorsa stagione. La Liguria vince per 1-0 il “derby” con il Piemonte Valle Giampiero Di Pietro con la maglia dell'AbruzzoD’Aosta e conquista la vetta del girone A. Un risultato che sorride ad entrambe avanti ai Quarti. Pareggio salomonico tra Toscana e Veneto (B) che possono continuare il percorso. I campioni in carica dell’Emilia Romagna chiudono a punteggio pieno battendo un Lazio comunque secondo e qualificato (C). Punteggio pieno anche per la Lombardia che avanza a pieni giri grazie al gioiellino classe ’99 del Fiammamonza Glionna  a segno già quattro volte.

C5 maschile – Ultimo turno mozzafiato. Veneto, Lazio, Umbria, Calabria e Molise passano il turno come prime. Se per le prime due è quasi prassi, le altre tre sono le sorprese con i molisani che prevalgono grazie alla vittoria nello scontro diretto con il Piemonte con un gol allo scadere. Toscana, Sardegna e Sicilia la spuntano come seconde, i sardi avanzano con un pareggio acciuffato per i capelli, i siciliani con una vittoria sofferta con la Campania.

C5 femminile - Sorpresa, fuori le campionesse in carica del Veneto. Sicilia e Campania danno spettacolo (A), vincono le prime ma si qualificano entrambe. Nel girone B Marche e Puglia conquistano due successi di misura e passano il turno a braccetto. Nessuna sorpresa nel girone C dove il Lazio faticando e l’Emilia Romagna maramaldeggiando si prendono tre punti e qualificazione. Nel D la Toscana all’ultimo respiro supera la Basilicata che sorride lo stesso. Passano entrambe.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi