Alle Nereidi a fuoco i cumuli di rifiuti del dopo alluvione - L’incendio spento dai vigili del fuoco di Vasto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 02/06/2015

Alle Nereidi a fuoco i cumuli
di rifiuti del dopo alluvione

L’incendio spento dai vigili del fuoco di Vasto

L'incendio alle NereidiSi sono risvegliati con il fuoco i residenti di San Salvo Marina. Nelle prime ore del mattino un incendio è divampato nel grande cumulo di rifiuti depositato nel parcheggio esterno del complesso Le Nereidi. Si tratta di tutti gli oggetti ormai inutilizzabili depositati dai residenti del grande complesso residenziale a seguito dell'alluvione dello scorso marzo. 

La questione della pulizia di quelle aree era stata già evidenziata nelle settimane successive agli allagamenti che avevano invaso di acqua e fango appartamenti e garage al piano terra, con un botta e risposta tra residenti e forze politiche di minoranza e amministrazione comunale [ARTICOLO].

Intanto rifiuti di ogni genere, a distanza di quasi tre mesi e con la stagione estiva ormai iniziata, erano ancora depositati lì, senza che nessuno si preoccupasse di portarli via. Questa mattina l'incendio, con mani ignote che, evidentemente stanche di vedere il cumulo di rifiuti in bella vista, hanno ben pensato di appiccarvi il fuoco, risolvendo così in maniera incivile una situazione di pari inciviltà che perdurava da tre mesi.

Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Vasto, che hanno spento l'incendio prima che potesse creare guai maggiori, e gli agenti del Commissariato di Vasto, che hanno avviato le indagini sull'accaduto.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi