Molino chiude la porta a Laudazi: "Le primarie siano solo del Pd" - Elezioni 2016: i papabili - Il renziano replica alla proposta di Abruzzo civico
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 26/05/2015

Molino chiude la porta a Laudazi:
"Le primarie siano solo del Pd"

Elezioni 2016: i papabili - Il renziano replica alla proposta di Abruzzo civico

Domenico Molino (Pd)Primarie di coalizione? No, devono essere solo del Partito democratico. A replicare indirettamente a Mario Olivieri (Abruzzo civico), che ha lanciato la candidatura a sindaco di Edmondo Laudazi, è Domenico Molino, consigliere comunale del Pd.

"Propongo la candidatura dell'ingegner Edmondo Laudazi. Se dobbiamo fare le primarie, le facciamo. Ma devono essere primarie di coalizione", ha messo i paletti il consigliere regionale. 

Secondo Molino, invece, "le primarie non sono di coalizione. Sono del Partito democratico. E il candidato sindaco o esce dal Pd", che è il partito di maggioranza relativa a Vasto, "oppure è un esponente della società civile vicina al Pd". Un concetto che il renziano ha ribadito anche sabato scorso nel convegno sulle Primarie? Parliamone, organizzato dalla scuola di formazione politica Fo&Pa. Inoltre, Molino auspica una discontinuità rispetto al secondo quinquennio di Lapenna, ormai entrato nell'ultimo anno di mandato: "Oggi serve una visione diversa di città per migliorare i servizi. Le primarie sono uno strumento, ma prima viene l'idea di città, il progetto".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Chiudi
      Chiudi