Regata zonale a Punta Penna, in mare i talenti della vela - Il Circolo Nautico Vasto ha ospitato la regata degli optimist
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 25/05/2015

Regata zonale a Punta Penna,
in mare i talenti della vela

Il Circolo Nautico Vasto ha ospitato la regata degli optimist

L'uscita dal portoAl porto di Punta Penna è stata una domenica all'insegna della vela con la regata zonale riservata agli optimist che ha visto scendere in acqua i giovani velisti di Abruzzo e Molise. Partenza in tarda mattinata dal molo del Circolo Nautico di Vasto, organizzatore dell'evento, con la numerosa schiera di barche che ha raggiunto il campo di gara designato, nello spazio antistante la spiaggia di Punta Penna. Al termine delle due prove sono stati decretati i vincitori nelle due categorie in gara. Nei cadetti si è imposto Stefano Troiano, del Circolo Nautico Vasto, seguito da Daniele Ricci, di Ortona, e da Giovanni Palisi, anche lui di Vasto. Tra gli juniores primo e secondo posto per i pescaresi Riccardo Mancini e Lorenzo Imparato, terzo Francesco Mattone di Ortona.

Dopo l'evento conclusivo del progetto Vela Scuola [ARTICOLO] per il sodalizio guidato da Nicola Mastrovincenzo è stata un'altra giornata dedicata ai giovani, con la partecipazione di diversi soci nella gestione della regata. Per il Circolo Nautico il prossimo impegno sarà quello dei primi di giugno in occasione della festa di Stella Maris a Vasto, con le regate dedicate ai ragazzi e alle imbarcazioni da diporto.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi