Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 21/05/2015

"I nuovi linguaggi", due convegni
sui nuovi modi di comunicare

Incontro organizzato da Comune, Club Unesco e istituto "Mattei"

La locandina degli incontriIl Comune di Vasto, l’Istituto tecnico industriale "E. MATTEI" e il Club per l'Unesco "Puccio Benedetti" di Vasto invitano i cittadini a partecipare al convegno "I nuovi linguaggi" in programma a partire dalle 8,30 del 22 maggio presso l’IIS "E. Mattei" e 23 maggio, sempre dalle 8,30, presso la Multisala del Cinema Corso a Vasto.

Il progetto, nato dalla collaborazione dalla collaborazione dei tre enti con lo scopo di indagare il complesso tema delle nuove tecnologie (tema particolarmente affascinante per una scuola che, da tempo, le impiega nella didattica) e delle loro ricadute a livello linguistico e cognitivo, si è sviluppato per l'intero anno scolastico.

Con la guida dei docenti coinvolti, gli alunni di alcune classi dell'IIS “E. MATTEI", sono stati impegnati in lavori di approfondimento, ma anche di elaborazione e utilizzo creativo delle nuove tecnologie, stimolati a riflettere criticamente con il supporto di articoli e letture di varia natura e di studiosi delle più diverse discipline, al fine di accostarsi ad una materia così complessa con punti di vista plurali e strumenti disciplinari differenti.

Il convegno tende ad approfondire un tema tanto complesso con apporti disciplinari variegati e vedrà la partecipazione di studiosi di fama internazionale come Paolo Gallina, Francesca Rossi e Roberto Tuberosa.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi