I pulcini della Bacigalupo primi in Abruzzo: andranno a Coverciano - La società vastese prima classificata nel torneo ’Sei bravo a....’
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 17/05/2015

I pulcini della Bacigalupo primi
in Abruzzo: andranno a Coverciano

La società vastese prima classificata nel torneo ’Sei bravo a....’

La gioia dei bambiniNella festa regionale del "Sei bravo a..." sul campo di Cologna Spiaggia, strepitoso risultato ottenuto dai pulcini 2004-2005 della Bacigalupo che si classificano al primo posto e, di conseguenza, rappresenteranno l'Abruzzo il 20 e il 21 giugno a Coverciano confrontandosi con le squadre vincitrici in tutte le altre regioni d´Italia. I vastesi sono stati bravissimi nei giochi e nelle partitine organizzate dalla Federazione e hanno collezionato più punti delle altre formazioni, conquistando la prima posizione nella nostra regione che dà il diritto alla Bacigalupo di rappresentare l'Abruzzo nella fantastica cornice di Coverciano.

C'è davvero tantissima gioia e soddisfazione nei ragazzi, negli allenatori Luigi Baiocco e Nicola Giuliani e in tutta la società per aver raggiunto un traguardo stupendo e prestigioso: ora ci attende una bellissima trasferta nella "casa" della nostra nazionale di calcio, esperienza che rappresenterà la ciliegina sulla torta di una stagione strepitosa e ricca di soddisfazioni. La Bacigalupo continua nella sua inarrestabile crescita alla quale, oltre agli ottimi risultati sportivi, vengono associati sempre un´educazione e un comportamento impeccabili.

Bacigalupo Vasto

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi