Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 14/04/2015

De Ascentis e Di Fabio al via
nei campionati italiani a Riccione

Oggi iniziano le gare che assegnano i titoli primaverili

Giulia De AscentisIniziano oggi i Campionati Assoluti primaverili che, nella vasca da 50 metri di Riccione, assegneranno i titoli italiani. Tra i tanti nuotatori che scenederanno in vasca ci saranno anche i vastesi Giulia De Ascentis (Forestale/Circolo Canottieri Aniene) e Nicolangelo Di Fabio (Esercito/Team Nuoto SM). Per la 21 ranista la partecipazione a questi campionati è già un importante traguardo dopo i tanti guai fisici che ne hanno condizionato gli ultimi mesi. L'ultimo, in ordine di tempo, è stato quello alla spalla, con la De Ascentis costretta a sottoporsi ad un intervento chirurgico, riuscito alla perfezione. Dopo qualche settimana di tutore ha potuto poi riprendere gli allenamenti alla ricerca della miglior condizione possibile. Con la grinta e la caparbietà che la contraddistinguono è riuscita sempre a guardare avanti, cercando di tornare il prima possibile in acqua e ora, dopo qualche gara di preparazione, è pronta per misurarsi nei campionati italiani. Gli allenamenti "tosti", sotto la guida di Massimo Meloni, non sono mancati, compreso il tradizionale ritiro dell'Aniene in Val Senales. La voglia di nuotare ora è tanta. "Gli assoluti invernali ho dovuto saltarli - dice alla vigilia - quindi sono già contenta di essere qui per poter gareggiare. Dopo tanti allenamenti ho solo voglia di misurarmi in acqua. Vedremo quello che verrà". Non sarà semplice replicare i successi dello scorso anno ma questi Assoluti potranno essere per lei il trampolino di lancio di una stagione di gare importanti nell'anno che precede le Olimpiadi.

Nicolangelo Di FabioAi cinque cerchi guarda anche Nicolangelo Di Fabio. Lui sarà in vasca già nella prima giornata per i 100 stile libero, certamente non la sua gara preferita, ma una prima occasione per testare la sua condizione. Il caporale dell'Esercito Italiano ha trascorso le ultime settimane a Ostia per allenarsi nella vasca da 50 metri. "Mi sento bene - confida alla vigilia - e sono pronto per dare il massimo". Nel mirino c'è il tempo per qualificarsi ai Mondiali di Kazan, quanto meno come frazionista della staffetta 4x200 e, di fatto, questa potrebbe essere una delle poche occasioni visto che nel periodo del Sette Colli lui sarà impegnato con gli esami di maturità. I 200 saranno la gara che chiuderà i campionati, sabato pomeriggio. In mezzo ci saranno i 400 stile libero (oltre alle staffette) che sono sempre al centro del dibattito tra lui e il suo allenatore Domenico D'Adamo che lo vorrebbe più convinto delle sue potenzialità sulla distanza. Questa volta Di Fabio sembra concordare con il tecnico. "Ho voglia di fare i 400 perchè li ho preparati bene". 

Ci sarà anche un terzo vastese in gara a Riccione. Si tratta di Fabien Marciano, tesserato per il Cn Uisp Bologna, che sarà al via di 100-200-400 stile libero e dei 200 misti. Anche per lui l'occasione di migliorare ancora i suoi tempi e provare a centrare le finali delle diverse competizioni.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi