Al via la sesta edizione del torneo calcistico ’Abruzzo Cup’ - Si giocherà a San Salvo, Montenero di Bisaccia, Petacciato, Termoli e Cupello
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 02/04/2015

Al via la sesta edizione del
torneo calcistico ’Abruzzo Cup’

Si giocherà a San Salvo, Montenero di Bisaccia, Petacciato, Termoli e Cupello

La cerimonia d'inaugurazione dello scorso annoPer il sesto anno consecutivo prenderà il via domani alle ore 15:00, presso lo stadio comunale Davide Bucci -appena ristrutturato- l’Abruzzo Cup, torneo calcistico riservato ai calciatori in erba. Ad inaugurare l’inizio della manifestazione il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca. E’ previsto l’arrivo di circa tremila persone, tra giocatori e accompagnatori.

Tre giornate di sport che si svolgeranno negli impianti sportivi di San Salvo, Montenero di Bisaccia, Petacciato, Termoli e Cupello.Tante le squadre provenienti da tutta Italia che giungeranno a San Salvo per un evento sportivo organizzato dall’Associazione Centro Eventi con la collaborazione dello Sporting San Salvo e dell’Associazione albergatori di San Salvo e il patrocinio del Comune di San Salvo.

«Una grande occasione per i giovani calciatori – afferma l’assessore allo Sport Angiolino Chiacchia – per confrontarsi in una sana competizione calcistica per un appuntamento che si rinnova nel periodo pasquale e che vedrà atleti e famiglie insieme per vivere la festa dello sport». Tutte le squadre riceveranno un trofeo in ricordo della manifestazioni con tanto di medaglie.La cerimonia d’inaugurazione avrà inizio alle ore 14 e sarà aperta al pubblico. Sono previsti anche stand gastronomici e attrazioni varie.

 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi