Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 17/03/2015

Crollo in via Santa Lucia:
distrutta un’auto, 3 danneggiate

Collassa una parte dell’antica residenza dei D’Avalos

L'auto sotto le macerieUna macchina completamente distrutta, altre tre danneggiate. E' il bilancio del crollo di una parte di un palazzo antico di via Santa Lucia, avvenuto poco prima delle 13. Si tratta di una delle residenze dei d'Avalos, in un'area in cui sorgeva anche il giardino botanico [la storia recente del complesso]. Sul posto i Vigili del fuoco del distaccamento di Vasto, la polizia municipale e la polizia. La strada è stata chiusa al traffico, con deviazione su fosso Anghella.

Fortunatamente al momento del crollo non vi erano persone in transito. La zona è solitamente molto frequentata, visto che lungo la strada parcheggia chi deve recarsi all'Agenzia delle entrate, o presso il San Pio da Pietrelcina. A riportare i danni maggiori è stata una Wolkswagen, completamente ricoperta dalle macerie, lievi danni per altre tre vetture parcheggiate accanto.

Secondo Antonio Monteodorisio, consigliere comunale di Forza Italia, "è il caso che il comune censisca tutti gli edifici a rischio ed attui una poltica di costante monitoraggio su di essi e, soprattutto su tutto il costone di via Santa Lucia che - afferma Monteodorisio - è a forte rischio idrogeologico".

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi