"Sbloccato un milione di euro per la Fondazione Mileno" - L’annuncio dell’assessore regionale Silvio Paolucci.: ’A breve altri 1,5 milioni’
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 12/03/2015

"Sbloccato un milione di euro
per la Fondazione Mileno"

L’annuncio dell’assessore regionale Silvio Paolucci.: ’A breve altri 1,5 milioni’

La protesta dei lavoratori davanti al San Francesco"Abbiamo svincolato risorse pari a 1 milione 86 mila euro che arriveranno rapidamente alla Fondazione Padre Alberto Mileno per le prestazioni svolte dall'istituto San Francesco d'Assisi e, dopo il 26 marzo, arriverà una ulteriore somma per 1,5 milioni". Ad annunciarlo è l'assessore alla programmazione sanitaria della Regione Abruzzo Silvio Paolucci, dopo l'incontro svoltosi in mattinata presso l'Assessorato alla Sanità a Pescara con la fondazione Padre Alberto Mileno, la rappresentanza della ASL di Chieti, il Direttore del Dipartimento Salute e Welfare e la rappresentanza di Cgil, Cisl e Uil.

"Per quanto riguarda le prestazioni che la Fondazione ha svolto nella provincia dell'Aquila - ha spiegato l'assessore - apriamo un tavolo con la Asl di Avezzano-Sulmona-L'Aquila con l'obiettivo di giungere in tempi rapidi ad una soluzione della vicenda. Come ho avuto modo di affermare in occasione della mia visita dell'ottobre scorso [l'articolo], l'istituto San Francesco è una eccellenza nel suo campo d'azione, e solo valorizzando l'integrazione fra sanità e sociale sarà possibile giungere ad un sistema pienamente efficiente. Passo dopo passo, stiamo inoltre dimostrando che il ruolo del personale, specialmente in settori delicati, sarà sempre al centro del nostro impegno all'interno della riforma strutturale del sistema sanitario abruzzese".

Nelle scorse settimane non erano mancate le proteste da parte dei lavoratori, stremati da mesi senza stipendio. Domenica scorsa, 8 marzo, c'era stato anche un simbolico brindisi per i 100 giorni senza stipendio [l'articolo]. L'auspicio, ora, è che a questo annuncio seguano rapidamente i fatti, così da iniziare a riportare serenità nei dipendenti della Fondazione che continuano a lavorare con dedizione pur non percependo lo stipendio da oltre tre mesi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi