Mazzocca nel Vastese ribadisce il no alla discarica di Furci - L’assessore regionale ha incontrato gli amministratori del territorio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Buono   Politica 08/03/2015

Mazzocca nel Vastese ribadisce
il no alla discarica di Furci

L’assessore regionale ha incontrato gli amministratori del territorio

Mazzocca a San BuonoContrarietà alla discarica di Furci e pronta nomina del commissario ad acta del Civeta. Sono due dei punti cruciali emersi nell'incontro tra l'assessore regionale Mario Mazzocca e molti amministratori del territorio avvenuto ieria  San Buono. 

"Sono state affrontante le questioni principali di questa emergenza - spiega una nota del coordinamento del Pd del Vastese -, dalla quale sono emerse tra le altre, grandi responsabilità di Enel e Terna per quanto concerne la rete elettrica; a stamani da quanto comunicato dall'Assessore, non si era ancora in grado di avere una data certa nella quale indicare alla popolazione tutta (ricordiamo essere poco più di 130 i comuni con difficoltà nella rete elettrica) la ripresa delle condizioni normali di utilizzo della stessa. Circa un quarto della popolazione abruzzese è stata interessata da black out elettrico".

All'incontro con Mazzocca, oltre al padrone di casa Nicola Filippone, hanno preso parte i sindaci di Carpineto Sinello, Fresagrandinaria, Furci e Celenza sul Trigno, il Coordinatore Territoriale del PD Gennaro Luciano ed il Vice Segretario provinciale PD Gianni Cordisco, e il segretario provinciale di Sel, Alessandro Cianci. Da parte loro un encomio a tutti i volontari e alle amministrazioni per il lavoro straordinario svolto durante l'emergenza maltempo.  

Si è discusso non solo del conteggio dei danni, "ma soprattutto dell'impegno della Regione a far fronte agli stessi ed a quali azioni intraprendere per far si che il nostro territorio sia maggiormente protetto con interventi puntuali sulle aree a maggior rischio idrogeologico. Gli amministratori intervenuti si sono ritenti largamente soddisfatti dell'incontro, sottolineando come la vicinanza della Regione in questi 7 mesi è stata maggiore che negli ultimi 6 anni. I numerosi finanziamenti delle ultime settimane in favore dei comuni della zona, il piano sanitario a copertura dell'emergenza salute, lo sforzo per la viabilità, sono misure tangibili del nuovo corso regionale. A conclusione l'Assessore ha sottolineato la contrarietà alla discarica di Furci ed in merito al Civeta assicura una, ormai, prossima nomina del commissario ad acta ed il mantenimento della struttura nelle mani pubbliche".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi