La scuola incontra le istituzioni, Regione e Provincia all’Agrario - Incontro a Scerni per avviare un percorso di collaborazione tra scuola ed enti
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Scerni   Attualità 02/03/2015

La scuola incontra le istituzioni,
Regione e Provincia all’Agrario

Incontro a Scerni per avviare un percorso di collaborazione tra scuola ed enti

Il tavolo dei relatoriSi è tenuto questa mattina presso l'Aula magna dell'Istituto Omnicomprensivo C. Ridolfi di Scerni l'incontro tra i docenti e gli alunni della scuola con le istituzioni regionali e provinciali, nelle persone dell'assessore regionale Silvio Paolucci e del consigliere provinciale Antinoro Piscicelli. Con loro, al tavolo dei relatori, il dirigente scolastico Livio Tosone e la vicepreside, la professoressa Nadia De Risio.

Nel suo indirizzo di saluto, il dirigente scolastico ha ricordato la gloriosa storia dell'istituto che, con le sue, strutture e i suoi laboratori, ha di fatto anticipato le riforme sull'alternanza scuola/lavoro: "Abbiamo un frantoio didattico, produciamo vini che ottengono ambiti riconoscimenti, come quelli di Bacco e Minerva, abbiamo anche un villaggio turistico formato da 7 prefabbricati, che però attualmente è chiuso. Questa è una preziosa occasione per mappare le risorse in gioco, sia da parte della scuola, che per quanto riguarda le istituzioni provinciali e regionali. Il nostro obiettivo è quello di rilanciare la formazione attraverso una stretta collaborazione tra scuola, Provincia e Regione".

È stato poi il consigliere provinciale Antinoro Piscicelli ad analizzare le principali problematiche da rimuovere per consentire alla scuola di migliorare il proprio impatto sul territorio, a partire da quelle legate a viabilità e trasporti: "Non mi occupo personalmente di questo settore, ma mi impegno a sollecitare risposte concrete a riguardo". A conferma dell'importanza della questione, la testimonianza degli studenti, che hanno lamentato tempi di percorrenza assurdi, anche su brevi tratte: ad esempio, gli studenti provenienti da Casalbordino impiegano ben 45 minuti per arrivare a scuola. Piscicelli ha poi ricordato l'importanza del settore primario, sviluppato nell'Istituto, all'interno dell'economia regionale: "Siamo la sola Regione nella quale il settore agricolo produce il 10% di Pil, una percentuale altissima che conferma il buon indirizzo della vostra scuola: vi esorto a credere nelle sue potenzialità e a impegnarvi nelle nostre aziende provinciali".

A seguire l'intervento dell'assessore regionale Silvio Paolucci, il quale ha invitato i ragazzi a partecipare alla vita politica e alle scelte del paese, secondo il noto assunto per cui "se non ti occupi di politica, comunque la politica si occupa di te": "A volte le istituzioni sembrano lontane, ma non lo sono, perché fanno delle scelte che ricadono su tutti". Paolucci ha anche invitato i ragazzi ad "avere coraggio" nelle scelte di tutti i giorni, e anche in quelle lavorative: "In economia la ricchezza non arriva dalla produzione, ma dalla trasformazione; abbiate il coraggio di superare le impostazioni del passato, legate alla semplice produzione; avete un grande potenziale da sviluppare, per cui siate coraggiosi: il futuro dipende da voi".

Guarda le foto

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi