L’architetto Domenico Potenza all’incontro del Pantini-Pudente - Un viaggio dalle cave di pietra fino alle costruzioni dei grandi architetti
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 24/02/2015

L’architetto Domenico Potenza
all’incontro del Pantini-Pudente

Un viaggio dalle cave di pietra fino alle costruzioni dei grandi architetti

Domenico PotenzaPiù che una introduzione all’Architettura, la conferenza svolta nell’auditorium del Liceo Artistico il 23 febbraio scorso, è stata un vero e proprio affascinante viaggio nel mondo delle opere create dagli uomini. Relatore dell’incontro, organizzato dalla professoressa Rosita Paganelli, promosso dall’indirizzo di Architettura e Ambiente del Liceo, l’architetto Domenico Potenza, ricercatore di Composizione architettonica e urbana e docente incaricato dell’Università di Pescara. Membro della Commissione per il Premio Umanesimo di Pietra per la Storia, è socio fondatore e responsabile scientifico dell’AAA, l'Agenzia per l’Architettura in Abruzzo, visiting professor presso l’USA Institute di New York, Buenos Aires, Montreal, membro dell’Osservatorio sull’artigianato artistico in Italia e promotore di molteplici attività culturali anche all’estero.

Un viaggio, dicevamo, compiuto partendo dai materiali lapidei delle cave di pietra fino all'utilizzo delle materia nelle forme dell’arte delle costruzioni realizzate dai grandi architetti nel corso della storia. Dai templi greci alle strutture in metallo, al cemento armato, all’architettura informale, alle costruzioni a basso impatto ambientale, attraverso immagini, disegni, progetti. Realizzazioni di Le Corbusier, Mies Van der Rohe, Renzo Piano, Frank Gehry, Frank Lloyd Wright, fino alla Makoko Foating School di Nlé, Lagos Nigeria, una scuola galleggiante perfettamente funzionante, dotata di pannelli solari, cisterne per il riciclo delle acque e integrata nell’ambiente circostante, realizzata dalla manodopera locale. L’architettura povera, ma geniale di cui ha parlato Potenza, citando le città informali, come quella di Sao Paulo, della riqualificazione delle favelas, in cui sono impegnati architetti di tutto il mondo. La dimensione avventurosa dell’architettura, per usare una espressione cara a Renzo Piano, è stata percepita dagli ascoltatori attenti, da coloro che sono stati rapiti dalle immagini e dalle parole dell’Architetto Potenza. La dirigente Letizia Daniele ha espresso il proprio entusiasmo di fronte all’idea di bellezza scaturita da esse: "Promuovere simili interventi non solo all’interno di una scuola che produrrà nuovi artisti è un dovere nei luoghi in cui si fa cultura".

"Al di là del senso e della ragione, del fare e del costruire - ha sottolineato l'architetto Potenza - ci si accorge comunque che esiste una dimensione imprendibile, che non si riesce a misurare. Una dimensione che incorpora l’ordine della poesia e della scienza nello stesso momento, consegnandoci quello scarto indispensabile tra la regola e l’intuizione tra la precisione e l’ineffabile, tra la misura e l’incommensurabile. Bisogna essere utopisti, - ha concluso Potenza citando Renzo Piano - occorre sempre credere che il nostro lavoro cambierà il mondo, e magari raggiungere la dimensione dell’armonia, quel tramite attraverso il quale arrivare alla bellezza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi