Furto nella notte, ripulita tabaccheria di via San Michele - Bottino da diverse migliaia di euro
EMERGENZA CORONAVIRUS - La conferenza stampa del premier Giuseppe Conte CHIUDI [X]
 
Vasto   Cronaca 21/02/2015

Furto nella notte, ripulita
tabaccheria di via San Michele

Bottino da diverse migliaia di euro

La tabaccheria devastata dai ladriEnnesimo colpo messo a segno ai danni di un'attività commerciale della città. Questa notte la banda di ladri è entrata in azione in via San Michele, prendendo di mira la tabaccheria della famiglia Santoro. Avevano studiato bene il luogo, poichè si sono introdotti da una finestrella che si affaccia su un cortile interno, non visibile dalla strada, e non è neanche visibile all'interno della tabaccheria. Hanno divelto la grata di protezione e sono passati attraverso la minuscola apertura. Calandosi all'interno hanno rotto il tubo dello scarico del bagno, facendo così allagare il locale. Una volta dentro hanno agito con tutta calma. Dopo aver disattivato l'impianto di videosorveglianza interno, portando via telecamere e hard disk per la registrazione, hanno ripulito gli scaffali.

Stecche di sigarette, gratta e vinci, valori bollati. Solo qualche giorno fa, ha riferito il titolare, era stato fatto il rifornimento. Poi hanno scassinato le macchinette da gioco, portando via il denaro contenuto all'interno. Hanno completato il loro bottino con generi alimentari presenti all'interno del locale. Secondo una prima stima della merce rubata il valore del bottino sarebbe superiore ai 50mila euro. Hanno anche arraffato diverse birre che hanno bevuto prima di andare via, lasciando poi le bottiglie in un cartone in bagno. 

Questa mattina, all'apertura, il titolare della tabaccheria ha avuto l'amara sorpresa. Un duro colpo per lui e per la sua famiglia che da tanti anni portano avanti l'attività in via San Michele. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Vasto, cercando elementi utili all'identificazione dei componenti della banda. 

Solo due giorni fa i ladri avevano tentato di rubare presso la profumeria Florio (l'articolo).

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi