Polizia, controlli straordinari: sequestri e denunce a Vasto - Pattugliamenti a tappeto insieme ai rinforzi provenienti da Pescara
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 19/02/2015

Polizia, controlli straordinari:
sequestri e denunce a Vasto

Pattugliamenti a tappeto insieme ai rinforzi provenienti da Pescara

Pattugli in uscita dal CommissariatoServizi straordinari di controllo del territorio nelle aree urbane di Vasto sono stati disposti dalla polizia di Stato al fine di contrastare fenomeni di criminalità diffusa. Gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza, diretto dal vice questore Alessandro Di Blasio, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e della Polstrada, nella serata di lunedì scorso hanno battuto le zone più a rischio, mediante l'attivazione di diversi dispositivi: contestualmente al filtraggio dei movimenti di persone e mezzi, con l’effettuazione simultanea dei posti di controllo nei punti nevralgici della città, si è proceduto alle verifiche della presenza, presso il proprio domicilio, delle persone sottoposte a vari obblighi dall’autorità aiudiziaria.

Questi i numeri dell'operazione di controllo: sono state identificate 40 persone, di cui 8 con precedenti penali; 12 stranieri, tutti comunitari; è stata rilevata una contestazione al codice della strada; 10 i veicoli controllati, 2 sequestri amministrativi di veicoli e 2 persone denunciate.

Le operazioni hanno poi interessato anche San Salvo, con servizi finalizzati alla repressione del fenomeno dell’immigrazione clandestina ed al controllo di esercizi pubblici. In particolare durante il controllo degli avventori in un locale del centro città un uomo di nazionalità rumena, identificato per I.M.D, di anni 30, è stato denunciato per false attestazioni a pubblico ufficiale e per riciclaggio, poiché trovato in possesso di falsi documenti di immatricolazione della propria autovettura che è stata debitamente sottoposta a sequestro.

Particolare attenzione è stata poi riservata alle zone note come ritrovo abituale di pregiudicati e tossicodipendenti. Nel corso del servizio due autovetture con motore acceso e fari spenti hanno attirato l’attenzione degli operatori in giro di perlustrazione in una zona periferica di San Salvo. Gli agenti hanno proceduto al controllo di due giovani dopo che uno di loro, alla vista della Polizia, si era disfatto di un involucro, contenente sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso complessivo di circa 0,5 grammi. Altri 10 grammi della stessa sostanza sono stati rinvenuti in possesso dell’altro giovane nel corso della perquisizione personale. Quest’ultimo, identificato per C.P. di 21 anni, residente a San Salvo, è stato deferito alla locale autorità giudiziaria per spaccio di sostanza stupefacente. Nei confronti dell’altro giovane, identificato per X. A., di 26 anni, di nazionalità rumena, è stato applicato il sequestro amministrativo della sostanza detenuta ed il ritiro della patente di guida.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi