A Cupello l’ultimo saluto all’ex sindaco Panfilo Di Silvio - Presenti gli amministratori del territorio e i colleghi dell’Ordine degli Avvocati
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Cupello   Cronaca 19/02/2015

A Cupello l’ultimo saluto all’ex
sindaco Panfilo Di Silvio

Presenti gli amministratori del territorio e i colleghi dell’Ordine degli Avvocati

L'arrivo in chiesa"Questa non è la mia fascia; l'ho ritrovata un po' sgualcita in uno dei tuoi cassetti e l'ho voluta indossare. Adesso è tua per sempre, proteggici da lassù". Così Manuele Marcovecchio, sindaco di Cupello, ha voluto salutare Panfilo Di Silvio, suo predecessore venuto a mancare dopo una dura malattia, affidando la fascia tricolore indossata per l'occasione alla polizia municipale, che l'ha adagiata sul feretro. Tanti altri i sindaci in fascia tricolore che, insieme ad amministratori del territorio e ai colleghi dell'Ordine degli Avvocati di Vasto, si sono voluti stringere attorno alla famiglia dell'ex sindaco e alla comunità di Cupello, colpita dal triste lutto. Molti quelli che sono dovuti rimanere fuori, poiché la chiesa della Natività di Maria Santissima non è riuscita a contenere tutti.

Al termine della solenne cerimonia, è stato il figlio Stefano, in composto dolore, a ricordare la figura di Panfilo Di Silvio: "Grazie per essere qui a ricordare il collega, l'amico, l'amministratore; mi ricordava spesso l'importanza del lavoro, che fa di noi ciò che siamo, ma non ha mai permesso che il suo lavoro prendesse tempo agli affetti e alla famiglia. È stato un grande padre, e quando mi viene da pensare che la malattia lo ha vinto, non posso fare a meno di ricordare che invece è stato lui a vincere il cuore delle tante persone che lo hanno conosciuto".

Conferma alle parole del figlio Stefano sono poi giunte dall'omaggio del presidente dell'Ordine degli Avvocati di Vasto, Vittorio Melone, e di chi ha condiviso con Panfilo Di Silvio le lotte politiche e la vita amministrativa.

Infine, l'ultimo saluto è giunto dall'attuale sindaco di Cupello, Manuele Marcovecchio, il quale ha tenuto a rimarcare la sobrietà, la correttezza di uomo e di politico dell'ex sindaco: "Siamo stati avversari politici, ma non ho mai sentito da lui una parola sferzante, sopra le righe, rivolta ai suoi oppositori; un politico garbato, signorile, mosso da valori autentici". Marcovecchio ha poi voluto ricordare uno degli ultimi incontri con Di Silvio, all'ospedale: "Ero venuto per incoraggiarti, - ha rivelato Marcovecchio, rivolto allo scomparso collega - ma alla fine sei stato tu ad incoraggiare me: mi sono trovato a parlarti delle mie difficoltà, delle mie fragilità; mi hai dato dei consigli e soprattutto mi hai raccomandato di non trascurare la vita e gli affetti, quasi una raccomandazione paterna, che custodirò nel mio cuore".

Guarda le foto

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi