Tagli alle poste, chiesto l’aiuto di D’Alfonso, Castaldi e Amato - Il 23 febbraio un incontro con sindaci e sindacati a Lentella
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lentella   Attualità 18/02/2015

Tagli alle poste, chiesto l’aiuto
di D’Alfonso, Castaldi e Amato

Il 23 febbraio un incontro con sindaci e sindacati a Lentella

Tagli agli uffici postaliSi terrà lunedì 23 febbraio alle 16.30, presso la sala consiliare del Comune di Lentella, l'incontro promosso dalle organizzazioni sindacali e dai sindaci del territorio per "discutere della proposta avanzata da Poste Italiane Spa di razionalizzare e chiudere diversi Uffici Postali". L'invito a partecipare è stato inviato al presidente della regione, Luciano D'Alfonso, ai parlamentari del territorio, Gianluca Castaldi e Maria Amato, e a Luciano Lapenna, presidente di Anci Abruzzo.

"Si ritiene necessario - scrivono i promotori- un confronto con voi per decidere il miglior percorso da intraprendere per cambiare una decisione di Poste Italiane Spa che, se dovesse essere confermata, rappresenterebbe un ulteriore segnale di abbandono e di penalizzazione nei confronti di un territorio e di una popolazione che nel corso degli anni ha già pagato pesantemente i costi delle precedenti razionalizzazioni e del cosiddetto mercato globale. Il piano di riorganizzazione messo in atto da Poste Italiane Spa continuerà infatti ad aumentare i disagi che già vivono le comunità interessate".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi