Dramma sfiorato in via Incoronata, violento impatto tra due auto - Alfa 147 finisce contro Stilo ferma davanti al cancello, un ferito
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 09/02/2015

Dramma sfiorato in via Incoronata,
violento impatto tra due auto

Alfa 147 finisce contro Stilo ferma davanti al cancello, un ferito

La Fiat Stilo incidentataPoteva davvero finire male l'incidente di questa mattina, poco prima delle 8, in via Incoronata, nel tratto che conduce allo svincolo con la strada statale 16. Per cause in via d'accertamento da parte della polizia municipale, infatti, un'Alfa 147 proveniente da Vasto è piombata su una Fiat Stilo multiwagon ferma davanti al cancello di casa. L'impatto è stato violento, tanto da tranciare la parte posteriore della vettura ferma in sosta e distruggere il cancello della villetta.

Per fortuna, al momento del tremendo impatto, che ha distrutto entrambe le auto, nella Stilo non c'era nessuno, ma solo per un caso. "Come ogni mattina - racconta il proprietario della vettura - ho accompagnato mio figlio al terminal bus e poi ho lasciato l'auto in sosta davanti al cancello perchè mia moglie, alle 8, accompagna l'altro figlio a scuola". È solo per una manciata di secondi, quindi, che lo scontro non ha coinvolto persone altrimenti, come si può immaginare dallo stato in cui sono ridotte le due auto, il bilancio dell'incidente sarebbe stato drammatico.

Sul posto, gli operatori del 118 che hanno trasportato il conducente dell'Alfa al Pronto soccorso dell'ospedale di Vasto, e la polizia municipale per effettuare i dovuti rilievi per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi