Via San Michele, scontro auto-moto: diciottenne ferito - Il giovane è ricoverato all’ospedale San Pio da Pietrelcina
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 04/02/2015

Via San Michele, scontro
auto-moto: diciottenne ferito

Il giovane è ricoverato all’ospedale San Pio da Pietrelcina

Vasto, via San Michele: il luogo dell'incidenteE' stato trasportato in ospedale il diciottenne rimasto ferito nel tardo pomeriggio di oggi in via San Michele, a Vasto, dove è avvenuto un incidente stradale tra auto e moto.

Lo scontro si è verificato all'altezza dell'incrocio con via delle Gardenie, nella parte alta della città, attorno alle 19.

Per cause in corso d'accertamento, il violento impatto ha coinvolto una Mercedes Classe A che si stava immettendo su via San Michele e una Ducati Monster che percorreva la strada principale dirigendosi verso il centro storico di Vasto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e una pattuglia della polizia stradale.

Il giovane è ricoverato all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. Al pronto soccorso è entrato con codice giallo e una sospetta frattura ad entrambe i polsi. Il traffico ha subito rallentamenti. I residenti della zona raccontano di aver segnalato da tempo alla polizia municipale la pericolosità dell'incrocio: la visibilità spesso viene compromessa dalla presenza di auto parcheggiate vicino all'intersezione.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi