CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 04/02/2015

Rapina al distributore, i ladri
bruciano l’auto usata per la fuga

L’episodio avvenuto al distributore lungo la circonvallazione Histoniense

L'auto bruciataUna rapina è stata messa a segno presso la nuova area di servizio lungo la circonvallazione Histoniense. Qualche minuto prima delle 22, orario di chiusura dell'attività, una banda composta da  quattro persone è entrata nell'area di servizio Portobello. In due si sono dietti verso gli uffici dove i dipendenti stavano espletando le adempienze di chiusura. I malviventi erano a volto coperto, uno era armato di pistola. Si sono fatti consegnare l'incasso della giornata, una cifra vicina ai 2mila euro secondo quanto confermato dal maggiore Giancarlo Vitiello, e poi si sono dati alla fuga a bordo di una Fiat Tipo, risultata poi rubata qualche ora prima a San Salvo. Subito è stato dato l'allarme, con i carabinieri che si sono messi sulle loro tracce.

La prima parte della fuga è terminata nei pressi del villaggio Siv, in una strada di campagna, al di sotto di un ponte dell'A14. Qui i rapinatori hanno dato fuoco alla vettura per dileguarsi, probabilmente con l'ausilio di altri complici. Tra le ipotesi sulla fuga c'è quella secondo cui la banda, dopo aver abbandonato la Tipo, abbia risalito il pendio fino ad arrivare sull'autostrada dove c'era ad attenderla c'era un'altra vettura.

Sul posto i vigili del fuoco, che hanno spento il rogo e i carabinieri che hanno effettuato attente perquisizioni alla ricerca di indizi. Le indagini dei militari proseguono con l'analisi dei filmati dell'impianto di videosorveglianza del dsitributore e anche quelli di altri punti del territorio.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi