Anffas: Abilitarte, la pittura per superare le diversità - La presidente Paola Mucciconi illustra l’importante progetto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 04/02/2015

Anffas: Abilitarte, la pittura
per superare le diversità

La presidente Paola Mucciconi illustra l’importante progetto

La presentazione del progettoÈ stato presentato ieri sera, presso l'Agenzia per la Promozione Culturale di Vasto, il progetto Abilitarte: la diversità a colori!, promosso dall'Anffas di Vasto. Un progetto dedicato ai giovani (dai 18 ai 35 anni) con disabilità intellettiva per "promuovere l'avvio di un cambiamento nel sistema dei servizi sociali e nel contesto socio-culturale di riferimento". Si tratta di un percorso sperimentale, finanziato dal fondo dell'osservatorio nazionale per il Volontariato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. A collaborare con l'Anffas ci saranno la provincia di Chieti, il CSV di Chieti, l'associazione Artibus e l'Arci di Vasto. Nel corso dell'incontro, guidato da Patrizia Angelozzi, hanno preso parola la redattrice del progetto, Pamela Di Vincenzo, il presidente Arci, Lino Salvatorelli, il sindaco di Casalbordino, Remo Bello e la presidente dell'Anffas, Paola Mucciconi. È lei, nell'intervista realizzata a fine presentazione, ad illustrare il progetto. 

Anffas Vasto
Via Antonio Marchesani, 4
Tel. 0873.380564
anffas-vasto@libero.it
Paola Mucciconi 328.2125214
Facebook (clicca qui

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi