L’Enjoy Volley Vasto di mister Del Casale alle Kinderiadi 2015 - Il Trofeo delle Province vinto dalla Teate Volley
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 03/02/2015

L’Enjoy Volley Vasto di mister
Del Casale alle Kinderiadi 2015

Il Trofeo delle Province vinto dalla Teate Volley

L'Enjoy Volley VastoSi sono svolte domenica scorsa a Lanciano e Castelfrentano le Kinderiadi - Trofeo delle Province, la manifestazione organizzata dal Comitato regionale e coordinata dai consiglieri regionali Lucio Patullo e Luciano Allegrino.
I tornei, riservati agli atleti e le atlete nati nel 2001 e 2002, sono stati articolati in due segmenti, il maschile e il femminile.

Il femminile ha visto scendere in campo le quattro rappresentative delle province abruzzesi che si sono affrontate in un unico girone all’italiana. A farla da padrone è stata la rappresentativa del CQP di Chieti guidata selezionatrici ed allenatrici Marcela Corzo e Giuseppina Menèche, che, dopo aver vinto tutti gli incontri, si è aggiudicata il trofeo.

Nel maschile si sono affrontate ben undici formazioni provenienti da tutta la regione, divise in tre mini gironi. A difendere i colori di Vasto era presente l’Enjoy Volley Vasto, allenata da mister Luigi Del Casale. Capitata nel girone A con l'Iimpavida Ortona, Pallavolo Montesilvano e Pineto Volley, la squadra vastese è stata sconfitta subito dall’Impavida e, a causa anche di una peggior differenza punti, è passta alla seconda fase, inserita nel gruppo delle finali per il 9° 10° e 11° posto. Nelle gare del pomeriggio, i ragazzi del presidente D’Ercole si sono fatti valere, sconfiggendo sia il Volley Pescara 3 che la rappresentativa VVFF Bellucci L’Aquila.

"Sono esausto, - ha commentato il mister Luigi Del Casale - la prima partita l’abbiamo giocata alle 9 ed ora (le 18,30 ndr) sono stanco come i miei piccoli campioni che hanno dato battaglia per tutta la giornata. Naturalmente sono più che soddisfatto di questa esperienza. Per i ragazzi è stata la prima partecipazione ad una manifestazione regionale. Siamo la squadra più giovane del torneo e i nostri avversari avevano sicuramente più esperienza di noi. Siamo stati un po' sfortunati nel sorteggio del primo turno, però va bene così. Direi che contro la seconda del torneo (Impavida Ortona) abbiamo giocato egregiamente. Ci siamo divertiti, abbiamo imparato e sappiamo che possiamo solo crescere. L’Enjoy Volley Vasto è una società nuova che si sta proponendo in modo alternativo a Vasto e sul palcoscenico provinciale (oggi regionale); stiamo ottenendo buoni risultati anche dal punto di vista sportivo. Avere l’opportunità di partecipare a queste giornate di festa, in cui il piacere di giocare, di divertirsi e di fare amicizia annulla l’agonismo esasperato che spesso contraddistingue le tradizionali giornate di campionato, aiuta la crescita dei nostri ragazzi, indipendentemente dal risultato sportivo. Mi piace sottolineare che, se pur ospiti in questa struttura, abbiamo avuto il piacere di offrire e condividere con i nostri avversari la merenda che gentilmente è stata preparata dai genitori dei nostri atleti”.

Per la cronaca, la finale maschile, che si è disputata presso il palazzetto dello sport di Lanciano e a cui hanno assistito sia il presidente regionale Di Camillo che il presidente provinciale Bisignani, è stata vinta dai ragazzi della Teate Volley, allenati dal coach Pietrolongo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi