Carpineto, rubate le divise dal magazzino della squadra - Amara sorpresa per la formazione capolista della Terza Categoria
CHIUDI [X]
 
Carpineto Sinello   Sport 22/01/2015

Carpineto, rubate le divise
dal magazzino della squadra

Amara sorpresa per la formazione capolista della Terza Categoria

A Carpineto spariti pantaloncini e calzettoniAmara sorpresa ieri per i giocatori del Real Carpineto Sinello, formazione capolista della Terza Categoria, alla ripresa degli allenamenti in vista della prossima giornata di campionato. Dal magazzino della squadra, in uno dei locali del campo sportivo di Carpineto, sono stati portati via pantaloncini e calzettoni della tenuta di gioco. L'allenatore della squadra, Marco Zocaro, conferma l'episodio. "La porta del locale che usiamo per il lavaggio delle divise e come magazzino era forzata e mancavano tutti i pantaloncini e i calzettoni". Le maglie non sono state portate via. "Le abbiamo ritrovate ancora all'interno della lavatrice, dove erano state messe a lavare", spiega il tecnico. 

La società ha provveduto a sporgere denuncia contro ignoti, anche perchè non è la prima volta che si verificano furti al campo sportivo. Palloni, scarpette e indumenti lasciati negli spogliatoi dai giocatori sono stati portati via. Per la squadra del piccolo comune del Vastese è stato necessario correre a riacquistare gli indumenti portati via per poter giocare regolarmente domenica prossima. Una spesa di circa 200 euro per cui i giocatori si sono autotassati. "Portiamo avanti il campionato con tanti sacrifici - spiega mister Zocaro -, questa spesa imprevista proprio non ci voleva".

L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Colonna, sembrerebbe intenzionata ad installare delle telecamere nella struttura sportiva appena fuori dal paese, così da evitare il ripetersi di questi episodi. 

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi