"Persona stupenda, risata contagiosa: ora sei in Paradiso" - Gli amici ricordano Emanuele Pietropaolo. Giovedì 8 gennaio alle 11 i funerali
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 06/01/2015

"Persona stupenda, risata
contagiosa: ora sei in Paradiso"

Gli amici ricordano Emanuele Pietropaolo. Giovedì 8 gennaio alle 11 i funerali

Emanuele Pietropaolo"Dire che eri una persona stupenda forse è poco", scrive Nicola Spalletta, un amico di Emanuele.

All'Istituto tecnico industriale Mattei di Vasto è un altro giorno di dolore, "perché di ragazzi ne abbiamo persi tanti", racconta la professoressa Paola Cerella. L'ultimo lutto era stato quello per un ragazzo che aveva studiato informatica ed era morto due giorni dopo l'esame di maturità. Giamarco Pezzotta, in sella alla sua moto, era uscito fuori strada a Montenero di Bisaccia, dove viveva e l'impatto contro la recizione di una casa era stato fatale per lui.

Sgomento e commozione. Sono i sentimenti che, nelle ore successive all'incidente in cui Emanuele Pietropaolo ha perso la vita, pervadono non solo i compagni di scuola dell'indirizzo in meccanica e gli amici, ma tutta la città.

Nicola, che lo conosceva bene, ricorda i momenti passati insieme: "Non posso mai dimenticare la tua risata contagiosa, le tue litigate con i prof, i tuoi look molto ambigui, i ripassoni di italiano. Sei stato sempre un ragazzo disponibile molto altruista e solare... cosa dire di più, eri e resterai sempre il nostro PiterOra possiamo dire che si è aggiunto un angelo al Paradiso. Spero tu possa vegliarci sempre da lassùArrivederci, amico mio".

"Ciao, Piter. E' difficile scrivere note come questa, soprattutto quando ancora sei tramortito da una notizia che ti lascia senza parole". Così Dulio Di Francesco, presidente della Legione d'Avalos, descrive le senzazioni del giorno dopo.

"Piter era un ex Legionario della Legione D'Avalos, ma per quanti hanno avuto il piacere e la fortuna di incontrarlo sulla propria strada era molto più di questo. Piter era un punto di riferimento per molti softgunners giovani come lui mettendo al primo posto la scuola la famiglia poi lo sport. La sua preparazione ed il suo gioco di squadra erano ben note a tutti. A noi Piter ha dato un fondamentale supporto per la realizzazione del primo evento Golden Powder 1 mettendo a disposizione la propria esperienza e fornendoci idee preziosi, per i quali non smetteremo mai di essergli grati. Rileggere i suoi commenti sul nostro forum senza sentire un vuoto dentro è impossibile in questo momento; immaginiamo il vuoto che la scomparsa di Piter sta lasciando nel cuore delle persone a lui più care e vicine".

Il ricordo dell'associazione Mare NostrumUn commosso ricordo è anche quello di Angelo Natarelli, dell'associazione Mare Nostrum. "La madre Teresa - racconta Angelo - da diversi anni è una colonna portante della nostra associazione e per me è una delle signore che ho più a cuore, essendo una cara amica di famiglia. Ero felicissimo che anche suo figlio, nelle ultime edizioni delle sagre, fosse entrato nel nostro team. Nonostante la sua giovane età era un ragazzo sveglio e sapeva prendere il lavoro in modo veloce e preciso. A nome di tutta l'associazione voglio esprimere il dolore per quanto accaduto e mandare un'abbraccio a sua madre e un saluto ad Emanuele che ci guarda dal cielo".

Giovedì 8 gennaio, alle ore 11, nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Vasto verranno celebrati i funerali di Emanuele Pietropaolo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi