Casalbordino   Attualità 02/01/2015

"Mareggiate disastrose, al più
presto i lavori contro l’erosione"

L’appello dei rappresentanti dei balneatori per la situazione di Casalbordino

I danni dell'erosione"Facciamo appello alla Regione Abruzzo affinchè i lavori programmati per il litorale di Casalbordino siano avviati con una certa urgenza". Le mareggiate che, durante la recente ondata di maltempo, si sono abbattute sulla costa, hanno creato ulteriori danni ad un spiaggia di Casalbordino di cui sono ben note le criticità. Così Riccardo Padovano e Alfredo Di Rito, rispettivamente presidente regionale e responsabile provinciale del Sib (Sindacato italiano balneatori), tornano a sollecitare i lavori previsti di realizzazione di ulteriori pennelli trasversali alla costa e di ripascimento nel lungomare sud. Il sindaco di Casalbordino, Remo Bello, aveva fatto il punto della situazone un mese fa (il video). I rappresentanti degli operatori balneari incalzano, spiegano come "non abbiamo più tempo, i lavori dovevano iniziare alla fine dell'estate passata ma ad oggi nessun esito. E a rischio ci sono non solo le strutture balneari ma anche quelle comunali". 

Il lungomare nordLa costa casalese, inoltre, presenta evidenti criticità anche nel tratto nord. Nella zona delle dune la spiaggia è molto assottigliata ma qui non è prevista nessuna azione di difesa. Più volte, in particolar modo da parte del Consorzio AMare, sono giunti appelli alle istituzioni affinchè si possa avere uno sguardo globale su tutto il tratto costiero di Casalbordino e prevede ulteriori interventi oltre a quelli che verranno attuati nel tratto a sud della rotonda dove è posizionata la statua della Madonnina. Un anno fa, in un'intervista a Zonalocale.it (leggi), era stato ribadito come sia necessario avere progetti globali di contrasto all'erosione per poter arginare ul problema.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi