CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 29/12/2014

Nevicata in tutto il Vastese,
studenti ripartono da Capracotta

Disagi alla circolazione stradale, al lavoro mezzi e squadre di soccorso

La neve a Vasto Marina

Ripartiranno questa mattina da Capracotta, grazie all'ausilio della protezione civile, i ragazzi dell'orchestra giovanile Musica in Crescendo rimasti bloccati per due giorni nel centro molisano. I ragazzi ieri hanno tenuto il concerto (previsto per il 30 dicembre a San Salvo) nell'hotel Capracotta.

31 dicembre 2014

Ore 23,30 - "Sono stati decine gli interventi dei ragazzi del gruppo comunale di Protezione Civile, una quindicina impegnati per tutta la giornata, in città". Così Eustachio Frangione, responsabile del gruppo, commenta la giornata. "Un elogio ai componenti del gruppo e a Italo Pomponio dell'ufficio Servizi del comune di Vasto, assieme a noi per tutta la giornata. E un elogio a tutti quelli che hanno contribuito a rendere meno drammatica una realtà che, per una località di mare come la nostra, non potrebbe essere tale".

Ore 18,00 - Con l'arrivo della sera e l'abbassamento delle temperature il pericolo maggiore a Vasto è il ghiaccio sulle strade. Sulle vie principali è stato gettato il sale ma in molti punti della città non mancano le criticità. Nella serata in cui in tanti usciranno di casa per prendere parte alle diverse feste per il Capodanno la raccomandazione è di usare massima prudenza sia alla guida che a piedi.

La città innevata ripresa dal drone (video)

Ore 14,50 - Si fermano le precipitazioni nevose. Sulle strade principali continua il lavoro degli spargisale per ridurre il pericolo ghiaccio. Pulita la statale 16, libera da neve anche via Istonia.

Ore 14,34 - Resteranno a Capracotta anche per Capodanno gli studenti dell'orchestra Musica in crescendo bloccati dalla neve. Il loro autobus non può raggiungere la località molisana e così non è rimasto altro da fare se non prolungare forzatamente il soggiorno. Il concerto previsto a San Salvo, come chiusura dello stage, si terrà presso l'Hotel Capracotta, dove i ragazzi sono ospitati e trascorreranno il Capodanno.

Ore 13,45 - "Il problema maggiore è relativo alla circolazione stradale. In tanti percorrono le strade cittadine senza dotazioni invernali creando pericolo". Eustachio Frangione sta coordinando il non semplice lavoro del gruppo di protezione civile di Vasto. "Siamo intervenuti a Sant'Antonio abate per aiutare diversi automobilisti in difficoltà. Ora siamo diretti verso la Madonna delle Grazie, dove si è creata una grande lastra di ghiaccio".

La nevicata del 31 dicembre a Vasto (video)

Ore 12,30 - Strade nuovamente imbiancate a Vasto. La neve ha ricominciato a cadere fitta sulla città, provocando qualche disagio alla circolazione stradale. Circa un centimentro di neve ricopre le strade, già dal centro storico. Le raccomandazioni sono sempre le stesse: mettersi alla guida solo se necessario e con mezzi equipaggiati per la neve.

Ore 12,00 - Problemi anche alla viabiltà ferroviaria. Alla stazione di Vasto-San Salvo passeggeri in attesa da diverse ore. L'unico treno che procede in direzione nord viaggia con ben 250 minuti di ritardo. Un primo treno proveniente dalla Puglia che doveva partire dalla stazione di Vasto-San Salvo alle 10,20 è stato soppresso. Decine di passeggeri sono adesso in attesa dell'Interciy 606 per Bologna.

Via Madonna dell'Asilo

Ore 11,00 - A Vasto e sulla costa nevica a tratti ma è buona la condizione delle strade principali. Qualche difficoltà nei tratti in salita dove più di qualche autovettura non munita di gomme termiche ha avuto problemi nel ripartire creando blocchi nel traffico. "Abbiamo 3 squadre in giro per la città", spiega Frangione della PC.

Le immagini del 31 dicembre (clicca qui)

Ore 10,30 - Sulla Trignina continuano ad esserci disagi alla circolazione. Restano bloccati a Capracotta i giovani musicisti dell'orchestra Musica in Crescendo. Al momento non c'è possibilità di fare arrivare l'autobus per riportarli a casa.

Ore 10 - Nevica anche a Vasto Marina, dove si è formato un primo strato di coltre bianca. Disagi alla circolazione nel centro abitasto di Vasto, in corrispondenza dell'incrocio tra corso Mazzini e corso Europa, ma anche nelle contrade e nella parte alta della città.

La nevicata in corso

ore 9,20 - Nevicata in corso a Vasto. Iniziano ad esserci i primi disagi alla circolazione. 

ore 7,30 - La neve è arrivata anche a bassa quota, durante la notte un sottile strato di neve si è depositato sulle strade e sui tetti. "A Vasto Marina la neve è assente - riferisce Eustachio Frangione -, in centro c'è stata una leggera spolverata mentre qualche disagio alla circolazione si è verificato nella zona alta. Nelle strade più insidiose è passato lo spargisale". 

30 dicembre 2014 

Gli studenti bloccati a Capracotta

Ore 23,50 - Permane l'allerta meteo per tutta la notte e per domattina.

Ore 20,00 -  "Chiediamo l'intervento della Protezione civile e magari anche dell'Esercito, non possiamo permetterci di restare qui altro per altro tempo". È Maria Aurelia Del Casale, una delle insegnanti che ha accompagnati i giovani musicisti dell'orchetra Musica in crescendo a Capracotta a lanciare l'appello. I ragazzi, provenienti da Roma, Potenza, Vasto, San Salvo, Casalbordino e Gissi, si erano recati nella località molisana per trascorrere un periodo di stage prima del concerto previsto per questa sera a San Salvo. ma l'autobus che doveva andare a prenderli si è bloccato a Carovilli. "Abbiamo necessità di ripartire perché la gran parte ha preso impegni per la fine dell'anno - aggiunge la docente -. Sono in contatto con i genitori che abbiamo tranquillizzato". Inoltre l'albergatore per un giorno in più di soggiorno dei ragazzi ha chiesto il pagamento che l'associazione non sarebbe in grado di sostenere. 

Ore 19,45 - "La situazione è in peggioramento: zone alte di Vasto imbiancate nel pomeriggio con primi leggeri problemi di viabilità. Gravi problemi alla circolazione stradale sulla statale 650 Trignina", spiega Eustachio Frangione, responsabile della Protezione civile di Vasto.

La nevicata a Guilmi (foto T.Zocchi)

Ore 17 - Giovani musicisti di San Salvo, Vasto, Potenza e Roma sono rimasti bloccati a Capracotta. Fanno parte delle associazioni Dum Tek e Musica... in crescendo; si trovano nel piccolo comune dell'Alto Molise dal 27 dicembre per preparare il concerto che era in programma per questa sera a San Salvo nella chiesa di San Giuseppe. Il concerto è stato in un primo momento rinviato a domani mattina, poi annullato.

Ore 16 - A Vasto è il vento a creare i maggiori problemi. La Polizia Municipale è intervenuta per mettere in sicurezza i semafori all'incrocio di via Maddalena e quello di via San Lorenzo che, a causa del vento, erano pericolanti.

Ore 15,30 - Rallentamenti sulla Statale 'Fondo Valle Trigno', soprattutto in territorio molisano. L'importante arteria è stata chiusa dal km 0 al km 43.300 per consentire la rimozione della neve e del ghiaccio con mezzi spazzaneve.

Nel comune di Monteodorisio chiusa la strada che dal parcheggio Giovanni Paolo II porta alla fondovalle Sinello. 

L'intervento dei Vigili del FuocoOre 15 - Alberi caduti nell'area sottostante il Muro delle Lame, nella Vasto antica, e cartelli stradali divelti dal vento a Torino di Sangro. Sono due situazioni di pericolo per la circolazione stradale cui i vigili del fuoco di Vasto hanno fatto fronte nel primo pomeriggio di oggi. 

Il vento teso continua a spazzare il litorale. Alcune tegole sono cadute a Vasto Marina, in via Puccini.

Nevica nell'Alto Vastese, ma anche a Monteodorisio e, a tratti, a Vasto.

La nevicata di questa mattina nell'alto Vastese nel percorso tra Furci, San Buono e Gissi (video)

12 - Sulla costa sono il vento e il mare agitato a creare non poche apprensioni, in particolare agli operatori della marineria vastese. Sono stati nuovamente rinforzati gli ormeggi dei pescherecci. 

11,30 - Sono contenuti i disagi alla circolazione stradale anche se in molti punti, dopo le nevicate della mattinata, si è accumulato uno spesso manto di neve. Sulla costa, contrariamente alle previsioni dei meteorologi, non ha nevicato, così come nei comuni più vicini al litorale, come Cupello, Monteodorisio, Casalbordino.

Il bus fuori strada (foto Ansa)7,30 - Ha ripreso a nevicare nell'entroterra. In azione sin dalla notte i mezzi spazzaneve e spargisale per tenere pulite le strade ed eivtare problemi a chi deve spostarsi. Sulla costa a farla da padrone è il vento gelido. Continua ad essere massima l'allerta al Porto di Punta Penna, dove già ieri si è presentata qualche criticità (l'articolo e il video).

29 dicembre 2014
23,30 -
Nella tarda serata sono riprese, anche se in maniera leggera, le precipitazioni nevose nei centri dell'alto Vastese. Le previsioni indicano neve anche per la giornata del 30 dicembre, anche a quote più basse, quindi l'allerta resta massima. 

17,30 - Cessate le precipitazioni nevose ora il pericolo è li ghiaccio. Al lavoro i mezzi spargisale sulle strade principali e su quelle secondarie.

14,15 - "L'allerta meteo della Prefettura riguarda anche la prossima notte", annuncia Eustachio Frangione, responsabile della Protezione civile di Vasto.

12,30 - "Al momento la situazione è sotto controllo - dice Angelo Marchione, sindaco di Furci -. Abbiamo provveduto ad effettuare la pulizia delle strade con i mezzi nel centro del paese e fino ad arrivare alle contrade. Siamo scesi dal paese fino ad arrivare ai 350/400 metri, poi di neve non ce n'era. Le temperature sono basse, quindi ora bisogna prestare attenzione al ghiaccio".

12,00 -  "A causa del fondo stradale reso insidioso dal ghiaccio un autobus di linea è finito fuori strada a Schiavi d'Abruzzo, arrestando la sua corsa contro un muro". Lo riferisce l'Ansa che spiega come "nell'impatto sono rimasti feriti l'autista e l'unico passeggero che viaggiava per andare al lavoro, trasportati dai soccorritori all'ospedale di Agnone. L'incidente è avvenuto alle 5 all'ingresso del paese. Sul posto, oltre al personale sanitario, sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Agnone". 

Fraine (foto M.Rossi)

11,55 - Canna fumaria a fuoco a Fresagrandinaria. I vigili del fuoco sono intervenuti in mattinata per evitare che le fiamme potessero causare danni.

11,33 - Mezzi spazzaneve e spargisale in azione in tutto il territorio del Vastese. Al momento sono contenuti i disagi alla circolazione stradale. In alcuni centri continuano le precipitazioni con il manto nevoso che, nei comuni più alti (come Schiavi e Castiglione), è arrivato oltre i 30 centimetri.

Ore 8 - La neve è tornata ad imbiancare il Vastese. Nella notte abbondanti precipitazioni hanno creato un manto bianco nell'entroterra. Sin da subito i Comuni hanno dato il via alle operazioni di pulizia delle strade con spazzaneve e spargisale per evitare troppi disagi ai cittadini. In azione anche i gruppi di Protezione Civile, per mantenere libere le strade. L'allerta è massima anche sulla costa, dove a farla da padrone sono il gelo e il forte vento. 

In A14 sono in corso deboli nevicate tra Pescara e Val di Sangro ma le strade sono libere.

Seguono aggiornamenti

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - La neve nel Vastese [Furci-San Buono-Gissi]

a cura di Giuseppe Ritucci e Silvio Laccetti

Video - Mare in burrasca al porto di Punta Penna

a cura di Giuseppe Ritucci e Silvio Laccetti



 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi