Mensa Caritas, suor Gianna: "Grazie ad amici e benefattori" - Ogni giorno decine di pasti caldi serviti gratuitamente ai bisognosi
 
Vasto   Attualità 08/12/2014

Mensa Caritas, suor Gianna:
"Grazie ad amici e benefattori"

Ogni giorno decine di pasti caldi serviti gratuitamente ai bisognosi

La mensa Caritas

Alla mensa Caritas di Vasto sono tante le persone bisognose che, ogni giorno, trovano un pasto caldo. Italiani e stranieri, persone di tutte le età, riescono a far fronte alle loro necessità primarie grazie all'impegno di suor Gianna, guida instancabile della mensa, e dei tanti volontari che permettono al servizio di andare avanti. Preziosissima è la collaborazione dei benefattori che, donando ognuno secondo le proprie disponibilità. A loro è rivolta la lettera scritta da suon Gianna in occasione delle festività natalizie e di cui pubblichiamo il testo.

Carissimi amici e benefattori,
il mio più sentito grazie per tutto l’aiuto che in ogni giorno di quest’anno, e non solo, avete dato alla Mensa Caritas di Vasto.

Colgo l’occasione, assieme a tutti i volontari che ogni giorno offrono il loro tempo con dedizione, per augurarvi un Santo Natale ricco di ogni grazie per voi e per le vostre famiglie. La mensa Caritas di Vasto opera già da 17 anni nel nostro territorio ed è un punto di riferimento per i bisognosi.

Suor Gianna con un gruppo di volontariTutti conosciamo i mutamenti della nostra società; le crisi economiche, le difficoltà legate alla perdita del lavoro, le alterne fortune della vita. Quest’opera – la Mensa –non si è mai tirata indietro nell’assolvere la missione; infatti per 365 giorni all’anno serve pasti caldi che diventano ogni giorno di più, aiuta anche alcune famiglie donando loro pacchi alimentari.

Sperando, con l’aiuto del Signore, che la vostra generosità non venga mai meno per poter aiutare i nostri fratelli, rinnovo l’augurio di Buon Natale e Sereno Anno Nuovo a voi e alle vostre famiglie.

Per chi non conosce il nostro recapito, la Mensa si trova vicino al monumento ai Caduti in piazza Caprioli.

In Cristo,
Suor Giannarosa Caponi

Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi