Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Monteodorisio   Attualità 29/11/2014

Al Comprensivo di Monteodorisio
"Nati per leggere"

Settimana nazionale giunta alla quindicesima edizione

I bambini di Monteodorisio al lavoroGli alunni della classe quinta, sezione A, della Scuola Primaria insieme ai bambini frequentanti l’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo di Monteodorisio hanno partecipato da veri protagonisti alla “Settimana Nazionale Nati per Leggere”, giunta alla sua quindicesima edizione.

Il progetto curriculare, che quest’anno aveva il titolo “Diritti alle storie – Lettura ad alta voce per i bambini di cinque anni”, si inserisce nell’ampio ventaglio dell’offerta formativa che l’Istituto Comprensivo di Monteodorisio propone ai suoi alunni e alle loro famiglie. L’evento ha trovato il suo connubio perfetto con la ricorrenza della Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e si è svolto con un duplice appuntamento martedì 18 e martedì 25 novembre alle ore 10.00.

Nel corso del primo incontro i bambini della primaria, accompagnati dalle loro inseganti, si sono recati presso la scuola dell’Infanzia dove hanno incontrato i bambini di 5 anni e li hanno condotti per mano, con una spontaneità commovente, in un piccolo viaggio alla scoperta dei “Diritti dei bambini” attraverso la lettura e la drammatizzazione della storia “Il mago Linguaggio” di Gino Strada.

I piccolini hanno ascoltato con vivace interesse e curiosità poi hanno rappresentato con alcuni disegni le scene più significative della storia, mettendo in luce le loro capacità e il loro pensiero creativo. Infine tutti insieme hanno cantato la canzone “La marcia dei diritti”. La giornata è terminata con la consegna da parte degli alunni della Primaria ai più piccolini di una medaglione in ricordo della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia.

Nel corso del secondo incontro, che si è svolto il martedì successivo, i bambini di cinque anni insieme alle loro maestre hanno accolto con entusiasmo i loro compagni più grandi con poesie, canti e balli sui Diritti del fanciullo poi hanno realizzato un meraviglioso “albero dei diritti” e diversi cartelloni con numerosi disegni rappresentanti alcuni diritti espressi nella Convenzione ONU.

Il progetto ha riscosso notevole successo tra i più piccini, soddisfazione nei bambini più grandi, orgoglio nelle docenti di entrambe le scuole e della Dirigente Scolastica, dell’Istituto Comprensivo di Monteodorisio, Concetta delle Donne, insegnante sempre sensibile a attenta alle tematiche umane, sociali e civili che investono in primis la scuola e la famiglia, pronta a supportare e incoraggiare ogni forma di didattica innovativa che valorizzi ed esalti l’unicità, l’originalità, la creatività del bambino lungo tutto il suo “progetto di vita”.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi