“Insieme contro il vandalismo”, sabato inaugurazione della mostra - Al via la campagna di comunicazione istituzionale
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 20/11/2014

“Insieme contro il vandalismo”,
sabato inaugurazione della mostra

Al via la campagna di comunicazione istituzionale

Insieme contro il vandalismoSabato 22 novembre alle ore 18.00 presso la Saletta Mattioli di Corso de Parma in Vasto avrà luogo l’inaugurazione della mostra dedicata alla campagna di comunicazione istituzionale denominata “Insieme contro il vandalismo”.

La campagna di comunicazione, voluta dalla Pubblica Amministrazione cittadina e realizzata dagli studenti dell’ITC Palizzi di Vasto in collaborazione con il Progetto Giovani, ha come obiettivo quello di sensibilizzare la comunità contro gli atti di vandalismo urbano e contro ogni forma di degrado civico e civile.

La presentazione dei lavori al Palizzi (clicca qui)

“Ogni anno spendiamo oltre 150.000 euro di soldi pubblici per riparare i danni causati dal vandalismo urbano – sottolinea il Sindaco Luciano Lapenna – il patrimonio pubblico è un bene di tutti i cittadini e non è accettabile che pochi incivili né penalizzino il suo utilizzo da parte della comunità. La campagna vuole sensibilizzare tutti a un maggior rispetto del territorio e della nostra città – conclude Lapenna”.

La mostra resterà aperta sino alla fine del mese di novembre e tutti i visitatori potranno scegliere, attraverso un questionario, il manifesto più bello che sarà affisso nel successivo mese di dicembre nell’intero territorio comunale.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi