Cento grammi di hashish dietro un muro, 32enne denunciato - Controlli della squadra volante del Commissariato di Vasto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 15/11/2014

Cento grammi di hashish dietro
un muro, 32enne denunciato

Controlli della squadra volante del Commissariato di Vasto

Vasto, volante della poliziaDetenzione illecita di sostanza stupefacente. E' l'accusa formulata nei confronti di A.B. 32enne marocchino residente a Vasto denunciato dalla polizia nell'ambito dei controlli svolti nei giorno scorsi dagli agenti del Commissariato di via Bachelet.

"La pattuglia della squadra volante, nel transitare nei pressi del centro cittadino, ha notato un giovane camminare in modo sospetto, come se temesse di essere seguito", racconta il vice questore Alessandro Di Blasio. "Gli agenti, visto l’atteggiamento del giovane hanno deciso di avvicinarsi ed il medesimo, alla vista dell’autovettura della polizia, per eludere il controllo si è addentrato in una stradina secondaria. Dopo un breve inseguimento gli agenti riuscivano a fermare il giovane mentre cercava di occultare un involucro di plastica di colore bianco dietro il muro di un’abitazione privata.

A questo punto - spiega il dirigente del Commissariato di Vasto - gli operatori effettuavano una perquisizione e rinvenivano l’involucro, che conteneva due panetti di sostanza stupefacente, che veniva recuperata e sequestrata.     

La sostanza stupefacente, del peso complessivo di circa 100 grammi, analizzata dalla polizia Scientifica risultava essere del tipo hashish.

Dopo l’accompagnamento in ufficio per le formalità di rito, il giovane di nazionalità marocchina, identificato per A.B., di 32 anni, residente a Vasto già da qualche tempo, non avendo precedenti di polizia a suo carico, veniva deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi