A Guardiabruna l’ultimo commosso saluto a Nicola Costanzo - Ieri l’autopsia. Proseguono le indagini per chiarire la dinamica della morte
CHIUDI [X]
 
Torrebruna   Cronaca 05/11/2014

A Guardiabruna l’ultimo commosso
saluto a Nicola Costanzo

Ieri l’autopsia. Proseguono le indagini per chiarire la dinamica della morte

GuardiabrunaSi sono tenuti oggi, alle 14 nella chiesa di Santa Vittoria a Guardiabruna, i funerali di Nicola Costanzo. Il 58enne è morto domenica mattina, durante una battuta di caccia con un gruppo di cacciatori della zona. Ieri mattina l'anatomopatologo Pietro Falco ha eseguito l'autopsia sul copro dell'operaio, per accertare le cause del decesso. Un solo colpo è bastato a togliere la vita a Costanzo. Il ha colpito l'uomo alla testa, entrando poco sopra l'orecchio sinistro ed è stato fatale, causandone la morte immediata. All'esame presso il San Pio da Pietrelcina di Vasto erano presenti anche i tecnici che hanno eseguito la perizia balistica sul corpo.

Sin dalle prime ore successive alla tragica morte di Nicola Costanzo i carabinieri della Compagnia di Vasto hanno ascoltato gli uomini che erano a caccia con lui. Sequestrati anche diversi fucili appartenenti al gruppo dei cacciatori che domenica era in località Mattioni. Dai sopralluoghi effettuati sul luogo dove si è consumato il tragico episodio è emerso come Costanzo, definito dai suoi compaesani "uno dei cacciatori più esperti della zona", non ha compiuto azioni al di fuori di quelle stabilite dalla dinamica di azione del gruppo di caccia.

Saranno i rilievi effettuati sul posto e le perizie balistiche, a dare maggiore indicazioni agli inquirenti per risalire all'arma che ha sparato il colpo fatale. Pare che le indagini, condotte dal magistrato Giancarlo Ciani, siano a buon punto ed abbiano ad un'indagato per omicidio colposo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi