L’assessore Paolucci in visita all’Istituto San Francesco - Da affrontare le problematiche della struttura vastese
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 09/10/2014

L’assessore Paolucci in visita
all’Istituto San Francesco

Da affrontare le problematiche della struttura vastese

Silvio PaolucciUna visita all'Istituto San Francesco d'Assisi di Vasto per incontrare direzione e lavoratori e recepire le istanze al centro dell'attenzione negli ultimi mesi. Silvio Paolucci, assessore regionale alla programmazione sanitaria, sarà il 20 ottobre alle 9.30 presso la struttura di Vasto Marina della Fondazione Padre Alberto Mileno Onlus di Vasto.

Di particolare attenzione la questione sulla compartecipazione degli utenti al ticket per assistenza e riabilitazione. E' di ieri la notizia che per l’anno 2014 tutti i costi relativi alla quota sociale della compartecipazione a carico degli utenti saranno coperti dal Fondo per l’integrazione socio-sanitaria, appositamente istituito dalla Regione Abruzzo. La stessa rimborserà integralmente ai Comuni, gli importi che saranno sostenuti per coprire la quota sociale, determinata dai Decreti. I cittadini, pertanto, non dovranno pagare nuove quote per il periodo di applicazione della compartecipazione nelle mensilità residue del 2014. Poi, a partire dal 1 gennaio 2015, la quota a carico degli utenti sarà regolata in base all'ISEE. 

"La Regione Abruzzo - spiega l'assessore - è impegnata nella procedura di riconversione delle strutture che ci consentirà di modernizzare e migliorare il sistema sanitario e sociosanitario regionale. Come più volte ribadito  - sottolinea Paolucci -la piena riuscita di questa operazione sarà garantita solo se Regione, Comuni e strutture sanitarie collaboreranno attivamente fra loro, ad iniziare dalla necessaria mappatura degli assistiti, dalla ricognizione della spesa e dal rispetto delle procedure nei tempi stabiliti".

Ma la questione che oggi tocca più da vicino i lavoratori della Fondazione è quella relativa ai pagamenti. C'è una situazione debitoria da parte delle Asl di Abruzzo e Molise che diventa sempre più pesante, con conseguente ricaduta sugli stipendi dei dipendenti. La mensilità di agosto non è stata corrisposta, c'è attesa per sapere se verrà erogata quella di settembre. Un argomento che certamente verrà sottoposto all'assessore Paolucci confidando nel suo impegno per voler sbloccare una situazione difficile.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi